Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 28 Ottobre |
Santi Simone e Giuda
Aleteia logo
home iconSpiritualità
line break icon

Triduo di preghiera a San Michele arcangelo per liberarci dal male

SAN MICHELE

Domaine Public

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 08/04/21

Preghiamo l'arcangelo per allontanare il demonio e ottenere grazie. “Vigilate su di noi, durante questa vita presente..."

Chiedere grazie a San Michele arcangelo recitando un Triduo di preghiera in suo onore. La potente intercessione del Principe degli Angeli si può richiedere con queste invocazioni tratte dal libro di don Marcello Stanzione “Preghiere a San Giuseppe e San Michele arcangelo (edizioni Mimep-Docete).

Il Triduo di preghiera a San Michele inizia lodando l’arcangelo. Nelle giornate successive si chiedono grazie per se stessi e i propri cari.

WOMAN PRAYS,

1° giorno

O glorioso San Michele, principe della milizia angelica, voi che dispiegate un sì grande zelo nella difesa dei diritti di Dio contro Lucifero, suo nemico, io vi onoro, vi invoco, vi saluto! A voi, potente Arcangelo, elevato così in alto nella gloria celeste, ed a tutti gli spiriti beati di cui voi siete il capo, lode, onore e benedizione! 

Gettate uno sguardo su di noi, e vedete: i diritti di Dio sono attaccati con un furore quasi senza esempio. Satana, il nemico dell’Altissimo e degli uomini, profferisce con una nuova rabbia, attraverso la bocca dei suoi numerosi adepti, il grido del suo orgoglio ribelle: Non serviam (Non servirò). Grande Arcangelo, mostratevi! 

E che la vostra voce, tuonante come un tuono, affermi i diritti di Dio con più forza di come Satana e di tutti i suoi li negano: Quis ut Deus! (Chi è come Dio!). Che a quel grido possente, i demoni siano respinti nell’abisso, i complotti dei cattivi fermati, l’orgoglio e lo spirito di ribellione soffocati nelle anime, i sentimenti di umiltà e di obbedienza per sempre incisi nei cuori!

Pater, Ave, Gloria.

2° giorno

O glorioso San Michele, adoratore eccellente del Verbo incarnato, voi che, alla testa degli Angeli fedeli, flettete il ginocchio davanti al Signore Gesù, fate scoppiare, con nuova potenza, i vostri omaggi e le vostre adorazioni in cambio degli oltraggi e delle bestemmie di cui quel divin Salvatore è oggetto. 

Prendete in mano la sua causa, otteneteci la grazia di meglio servirLo, e prosternate ai piedi della sua Maestà tre volte santa tutti i suoi nemici contriti ed umiliati.

Pater, Ave, Gloria.

3° giorno

O glorioso San Michele, protettore del popolo di Dio, sotto l’antica legge, custode e difensore del nuovo Israele, vale a dire della Chiesa di Gesù Cristo, di cui la sinagoga era l’ombra e la raffigurazione, vi supplico di venire in soccorso a questa Chiesa contro la quale l’inferno è scatenato. Sostenetela, vivificatela, difendetela con la vostra potente intercessione! Michaël archangele, veni in adjutorium populo Dei (Michele arcangelo, venite in aiuto a tutto il popolo di Dio). Custodite anche, con cura tutta particolare, il suo augusto capo, e fate ben presto brillare per lui e per noi il giorno del trionfo.

Ricordatevi ancora, o celeste Arcangelo, ricordatevi della Francia sul qual suolo voi vi siete degnato altra volta apparire, e che, nella sua qualità di figlia maggiore della sposa di Cristo, ha l’insigne privilegio di avere in voi lo stesso protettore della Chiesa sua madre. Fate con le vostre preghiere che la nostra benamata patria si mostri sempre ed ovunque fedele al suo glorioso titolo ed alla sua provvidenziale missione.

Infine, o glorioso San Michele, voi che siete incaricato di ricevere le anime all’uscire dai loro corpi, di presentarle al divin tribunale e di guidarle in paradiso (Michaël archangelus cui tradidit Deus animas sanctorum ut perducat eas in paradisum exultationis), vigilate su di noi, durante questa vita presente, difendeteci contro gli assalti del demonio, assisteteci specialmente nell’ora della nostra morte; degnatevi infine, con le vostre preghiere, di ottenerci una sentenza favorevole nel giorno del giudizio, e la gioia di vedere Dio faccia a faccia nei secoli dei secoli. San Michele arcangelo, difendeteci nella lotta, affinché non periamo nel giorno del temibile giudizio.

Pater, Ave, Gloria.

Tags:
preghierasan michele arcangelo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
3
Gelsomino Del Guercio
Il Papa parla della fine del mondo e di San Michele: “Lui guiderà...
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
couple
Raphaëlle Coquebert
Madre di 8 figli e saggista: «La castità non è non fare sesso»
6
VENERABLE SANDRA SABATTINI
Gelsomino Del Guercio
Sandra Sabattini beata il 24 ottobre. Lo ha deciso Papa Francesco...
7
Gelsomino Del Guercio
Il Papa dice alle suore salesiane: non fate le zitellone. Cosa vo...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni