Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 04 Agosto |
San Giovanni-Maria Vianney
home iconChiesa
line break icon

Le resurrezioni della Basilica dei Santi XII apostoli

Antoine Mekary | ALETEIA

La chiesa appartiene al Patrimonio del Fondo Edifici di Culto - Ministero dell'Interno.

Marinella Bandini - pubblicato il 08/04/21

Rivivi l’antica tradizione quaresimale dei cristiani di Roma. Alla scoperta delle “chiese stazionali”

La basilica dei Santi XII Apostoli ci parla essa stessa di resurrezione in questo giovedì dell’Ottava di Pasqua.

Sembra che sia l’unica chiesa romana a essere stata costruita senza sfruttare strutture di epoca romana. Una prima edificazione risalirebbe al IV secolo, quando papa Giulio I fece costruire una chiesa chiamata “Basilica Iulia”. Già nel V secolo in alcuni documenti viene citata come “titulus apostolorum”.

La basilica dei Santi XII apostoli fu edificata nel VI secolo, si dice come ex voto del generale Narsete dopo la vittoria sui Goti, sotto il pontificato di Papa Pelagio I e fu dedicata agli apostoli Filippo e Giacomo. A quell’epoca risale l’arrivo delle reliquie dei due santi, custodite oggi nella cripta, realizzata a fine ‘800.

La basilica dei Santi XII apostolifu distrutta dal terremoto del 1348 e grazie a Papa Martino V subì il primo sostanziale restauro. In questa occasione fu dedicata ai 12 apostoli. Da allora è stata ricostruita più volte. Durante i restauri del 1475 la facciata fu arricchita dal portico a nove arcate su due ordini, e dalle statue dei 12 apostoli sulla balaustra. La chiesa attuale è stata realizzata nella prima metà del XVIII.

Dalla metà del XV secolo, la basilica dei Santi XII apostoli è retta dai Frati minori conventuali, che qui hanno la loro Curia Generale.

O Signore, nostro Dio,

quanto è grande il tuo nome

su tutta la terra!

Sal 8

* In collaborazione con l’Ufficio comunicazioni sociali del Vicariato di Roma

Tags:
apostolichiese stazionalipasquastazioni quaresimali
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
MADELEINE PAULIAC
Sandra Ferrer
La dottoressa che aiutò a partorire delle suore violentate
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
4
MAN, ALZEHIMER, WOMAN
ACI Digital
Cosa accade all’anima di una persona che ha l’Alzheim...
5
Gelsomino Del Guercio
Don Patriciello richiama Fedez che incita all’aborto: i pre...
6
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
7
BISHOP BARRON
Francisco Vêneto
Il vescovo Barron mette in guardia sull’ideologia del testo...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni