Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 20 Aprile |
Sant'Aniceto
home iconSpiritualità
line break icon

Sapete cosa significa realmente essere figli di Dio?

CIAŁO

Krakenimages.com | Shutterstock

Catholic Link - pubblicato il 07/04/21

3. L’uomo è invitato al dialogo con Dio fin dalla nascita

È persona, ovvero relazione, dignità, apertura agli altri, soprattutto al suo Creatore che è comunione di Persone. Come ricordava San Paolo all’Aeropago di Atene citando i poeti greci, “in lui viviamo, ci moviamo, e siamo” (At 17, 26-28).

Il Papa emerito Benedetto XVI ha voluto ricordare fin dall’inizio del suo pontificato che “non siamo il prodotto casuale e senza senso dell’evoluzione. Ciascuno di noi è il frutto di un pensiero di Dio. Ciascuno di noi è voluto, ciascuno è amato, ciascuno è necessario” (omelia in occasione dell’inizio del pontificato, 24 aprile 2005).

Ogni figlio dovrebbe essere cercato come un regalo, un dono. La crisi della figura paterna attuale, insieme all’“inverno demografico”, può offuscare questa realtà, far vedere il figlio come un “peso”. Con Dio, però, non succede questo!

4. Libertà, conoscenza e amore

Ci sono dei tratti che definiscono il nostro essere personale che ci possono aiutare in questa comprensione: la libertà, la conoscenza e l’amore.

Siamo consapevoli del fatto che potremmo non essere nati, e questo ci fa pensare al Creatore, che è libero per creare e nel dono ricevuto della libertà.

Il problema è quando la consideriamo solo a livello di “quello che voglio”. San Paolo ci parla della “libertà dei figli di Dio” (Rm 8, 21). Di fronte a questo, il filosofo Leonardo Polo dice che “il modo di porsi adeguatamente la domanda sulla persona umana, centrale per l’antropologia, prende il via dal riconoscimento del valore di dono della libertà, che è proprio di ciascuno” (Polo, L., Escritos menores. P. 104).

“Essere liberi”, aggiunge, “è essere liberi nei confronti di Dio. Non si tratta di liberarsi di Dio, né di essere padrone dei propri atti rispetto a Dio (…).

Il mio autore non si è limitato a crearmi, ma io conto per Lui al punto che è morto per me: «Empti estis pretio magno».

Solo con il cristianesimo si scopre la persona, si trova la vera libertà” (Polo, L., Antropología y ética, pro manuscripto, p. 18). Questa libertà è propria di tutti in quanto persone.

5. Cosa accade con il “conoscere”?

Sapere di essere stati creati liberi rispetto a Dio attiva una ricerca molto importante e forse poco esplorata: la conoscenza personale del Creatore e di me stesso.

“L’essere umano inaugura in modo rinnovato il riconoscimento di sé, come essere umano quale è, nel seno della sua relazione filiale” (Polo, L., Escritos menores. P. 159).

Qualcosa di simile alla libertà accade con la conoscenza: quando mi limito a quello che posso conoscere in modo “oggettivo”, che capisco, perdo di vista una conoscenza più elevata, il conoscermi come sono conosciuto, in base a Colui che mi ha creato.

Il fine di questa conoscenza è proprio quello di approfondire il fatto che “sono figlio”, perché sono creato personalmente, non in modo “generico”. Questo ci permette a nostra volta di approfondire il modo in cui essere figli.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
figli di dio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Scoperti nuovi frammenti della Bibbia: ma al posto di Dio c’è scr...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
4
Gelsomino Del Guercio
7 santuari uniti da una linea retta. La misteriosa fede per San M...
5
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni