Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 24 Settembre |
San Vincenzo Maria Strambi
home iconChiesa
line break icon

A San Lorenzo fuori le mura sui passi di martiri e Papi

Gugganij, CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons

Marinella Bandini - pubblicato il 07/04/21

Rivivi l’antica tradizione quaresimale dei cristiani di Roma. Alla scoperta delle “chiese stazionali”

Nella settimana di Pasqua si torna nella basilica di San Lorenzo Fuori le Mura.

La basilica sorge sulla tomba del diacono Lorenzo, che subì il martirio arso vivo. Secondo la tradizione, il suo corpo fu deposto su una lastra di marmo bianco, custodita nella cripta della basilica. Pio IX – devoto di San Lorenzo – fece analizzare le macchie sul marmo, che furono identificate come sangue umano. Allo stesso pontefice si deve il rifacimento della piazza antistante la basilica e la colonna – 24 metri, una delle più alte di Roma – con la statua di San Lorenzo. Lo stesso Pio IX è stato sepolto di fronte a Lorenzo.

Nella tomba di San Lorenzo sono custodite anche alcune reliquie di Santo Stefano. Un legame suggellato nel mosaico del VI secolo, su quello che era un tempo l’arco absidale e oggi segna l’accesso al presbiterio. Lorenzo e Stefano si trovano ai lati di Cristo, dietro gli apostoli Pietro e Paolo.

Alla basilica di San Lorenzo è legata anche la memoria di Pio XII. Il 19 luglio del 1943, con Roma sotto le bombe degli Alleati, il Papa si recò nel quartiere di San Lorenzo, il più colpito, portando conforto alla popolazione. Nel 1964, quando il suo operato fu messo in dubbio dall’opera teatrale “Il Vicario”, fu lanciata una sottoscrizione popolare per una statua in suo onore, che da allora si trova nel piazzale davanti alla basilica.

Non ci ardeva forse il cuore nel petto

mentre conversava

con noi lungo il cammino?

Lc 24,32

* In collaborazione con l’Ufficio comunicazioni sociali del Vicariato di Roma

Tags:
chiese stazionalipasquastazioni quaresimali
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il gender è una “ideologia diabolica”. Serve pastorale c...
3
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
4
FATIMA
Marta León
Entra nel Carmelo a 17 anni: “Mi getto tra le braccia di Dio”
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
BIBLE
Patty Knap
Se soffri d’ansia, devi conoscere il consiglio più ripetuto nella...
7
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni