Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 24 Settembre |
San Vincenzo Maria Strambi
home iconFor Her
line break icon

4 storie di mogli e mamme che si sono affidate a San Giuseppe

SAINT JOSEPH

Brazil | Shutterstock

Mogli e mamme per vocazione - pubblicato il 07/04/21

San Giuseppe è operoso nello sciogliere nodi e nel prendersi cura: alcune testimonianze di chi lo ha messo al centro della propria vita familiare.

Grande Patriarca

Santa Teresa di Gesù, la più nota fra i devoti di San Giuseppe, dichiara nei suoi testi:

Se avessi autorità per scrivere, molto volentieri mi dilungherei a raccontare dettagliatamente le grazie che ha fatto questo glorioso santo a me e ad altre persone… Chiedo solo, per amore di Dio, che provi chi non mi crede e constaterà per esperienza diretta il grande vantaggio che deriva dal raccomandarsi a questo grande patriarca e dall’essergli devoto.

Infatti innumerevoli sono i miracoli e i favori che San Giuseppe ha operato nella vita dei suoi devoti, dai grandi santi alle umili persone. Come quelle che desideriamo oggi condividere con voi: storie raccontate daMogli & Mamme che si sono affidate a lui.

La preghiera a San Giuseppe scioglie i nodi della vita

Facendo la novena di Natale proposta da Costanza Miriano, ho ascoltato la catechesi di don Iapicca su San Giuseppe. Quella sera, ho sentito l’intuizione di pregare San Giuseppe per chiedere la grazia di una profonda esperienza dell’amore di Dio per mio marito. Ho cercato quindi una preghiera da fare (avevo già tentato il Sacro Manto in passato, ma non lo trovo a mia misura). Mi sono così imbattuta nei Sette Dolori e Sette Gioie di San Giuseppe, che prego ormai dal 26 dicembre scorso ogni giorno.

A parte un amore immenso sbocciato nel mio cuore per questo Santo che avevo sempre snobbato, ho ricevuto molte grazie: una maggiore comunione in ogni cosa con mio marito, lo sciogliersi di un nodo forte tra di noi che ci causava grossi litigi, la casa trovata. In più, diffondendo la devozione del Santo tra le mie amiche in crisi, un fidanzamento che prosegue e un matrimonio salvato da grave crisi. Lode a San Giuseppe.

Francesca
SAINT JOSEPH, JESUS, CARPENTER

Un padre che si prende cura

Quattro anni fa, 14 giorni prima del mio quarantesimo compleanno, mi è stato diagnosticato un tumore del collo dell’utero, di circa 3 centimetri. All’epoca i miei figli avevano 4 e 5 anni. Operata d’urgenza in ospedale, mi hanno tolto utero, ovaie e linfonodi inguinali e mi hanno dimessa, il primo marzo, dicendomi di dover aspettare 30 giorni, per capire se il tumore si fosse esteso altrove.

Era proprio il primo marzo e mentre seduta sul letto aspettavo di essere venuta a prendere, per caso o meglio per Dioincidenza, mi capita tra le mani il Sacro Manto. 30 giorni, capisci? da pregare sotto il manto di San Giuseppe.

Ho iniziato a pregarlo perché ho sentito che Gesù mi affidava al suo papà putativo. Io sono cresciuta senza un padre e il Signore mi ha affidato proprio al Suo.

Ho iniziato poco alla volta a scoprire questa bellissima devozione per San Giuseppe, pregando anche i “sette dolori e le sette gioie”, ogni giorno da quattro anni.

Naturalmente il 27 di quel mese venni a sapere che l’istologico era negativo e che il mio tumore non si era esteso.

Serena

San Giuseppe opera offrendo aiuto concreto

San Giuseppe è stato una rivelazione. Ho conosciuto la potenza di questo santo grazie a Medjugorje. Da quel momento ho iniziato a invocarlo con il Sacro Manto e ho ottenuto enormi grazie: il lavoro per i componenti della mia famiglia, la risoluzione per la vendita di una casa, una difficoltà di comunicazione risolta in modo semplice e sereno.

La sua azione di padre accompagna non solo nelle emergenze o grazie spirituali: è proprio operoso, donando aiuto concreto. In particolare per la vendita di una casa dove la persona era in gravi difficoltà economiche e la faccenda non si sbloccava siamo ricorsi al Sacro Manto. Dopo tre giorni, inaspettatamente sono arrivate due proposte e si è concluso. E il rogito? Fissato sorprendentemente il 19 marzo di quell’anno. Le sue grazie sono qualitativamente azzeccate, fatte su misura per la persona a cui le dona. Un grande!

Cristiana

Le partorienti sotto il manto di San Giuseppe

Mi consigliarono di pregare l’orazione del Sacro manto di San Giuseppe quando al sesto mese di gravidanza della mia seconda figlia le trovarono una ciste nei plessi corioidei (nell’encefalo, Ndr), poteva non essere niente ma io avevo una brutta sensazione…comunque invocai l’aiuto di San Giuseppe con tutte le viscere del mio corpo e mia figlia è nata il 18 Marzo bella e sana.

E’ importante per me sottolineare che il mio rapporto con la fede era, prima di concepire mia figlia, molto distaccato; successivamente sentii una vera e propria chiamata perché il Signore sapeva che avrei avuto bisogno di Lui e da allora Lo amo immensamente ogni giorno di più.

Una notte sognai la nascita della mia bambina e mentre un un’infermiera me la porgeva tra le braccia mi diceva: “mi dispiace ma la bambina ha un problema e si chiama Anna”. Scoprii solo i giorni a seguire che Sant’ Anna è la protettrice delle partorienti.

Luciana

Concludiamo, facendo nostre, le parole di San Francesco di Sales scritte il 19 marzo 1614

San Giuseppe è il santo del nostro cuore,
il padre della mia vita e del mio amore

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE PUBBLICATO DA MOGLI & MAMME PER VOCAZIONE

Tags:
famigliamammesan giuseppe
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il gender è una “ideologia diabolica”. Serve pastorale c...
3
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
4
FATIMA
Marta León
Entra nel Carmelo a 17 anni: “Mi getto tra le braccia di Dio”
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
BIBLE
Patty Knap
Se soffri d’ansia, devi conoscere il consiglio più ripetuto nella...
7
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni