Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 18 Aprile |
Beata Savina Petrilli
home iconCultura
line break icon

Il nuovo film “Resurrection”, guida nella preghiera

RESURRECTION MOVIE

LightWorkers

Padre Edward Looney - pubblicato il 06/04/21

È una buona idea guardarlo con un bloc notes a portata di mano!

I produttori di The Bible Series, Mark Burnett e Roma Downey, offrono ora agli spettatori uno splendido film che può essere utile per la nostra meditazione in questi giorni. È Resurrection, uscito sulla piattaforma di streaming Discovery+.

Per quasi vent’anni, i credenti hanno visto La Passione di Cristo di Mel Gibson per aiutarsi nella riflessione in prossimità della Pasqua. Sono certo che Resurrection possa essere aggiunto al nostro repertorio pasquale.

Ecco alcune scene e citazioni dal film che potete usare per la vostra preghiera e meditazione personale.

Come possono i credenti seguirlo se sta per essere giustiziato?

Resurrection inizia con questa citazione nei momenti introduttivi. È una domanda che viene posta perché ci si chiede perché mai qualcuno dovrebbe seguire una persona la cui vita è giunta a un epilogo così tragico. Chi mai potrebbe voler essere associato a un uomo del genere? Forse è per questo che tutti gli apostoli tranne uno se ne sono andati quel venerdì pomeriggio.

Ma questo avviene prima che sia noto il resto della storia. La gente Lo segue per quello che promette la Sua Resurrezione.

Perché seguite Gesù nella vostra vita? In base agli standard di oggi questa domanda potrebbe essere riformulata in questo modo: “Come possono i credenti seguirLo se i Suoi insegnamenti sembrano così irrilevanti e ignorati dalla società?” Ma noi sappiamo che sono i Suoi insegnamenti a guidare la nostra vita e a dare significato a tutto ciò che facciamo.

Il ritratto di Maria

Il ritratto cinematico di Maria di Nazaret è uno dei migliori ad essere mai apparsi in televisione. Guardando Resurrection, fate molta attenzione a Maria, al suo comportamento, a quello che dice, al modo in cui agisce. Troverete una donna sopraffatta dal dolore ma che non perde mai la fiducia nel figlio. Sentirete Roma Downey spiegare il ritratto di Maria nel podcastTouched by the Blessed Mother in the Film Resurrection.

  • 1
  • 2
Tags:
filmpreghiera
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
Gelsomino Del Guercio
Scoperti nuovi frammenti della Bibbia: ma al posto di Dio c’è scr...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
5
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
6
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
7
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni