Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 24 Aprile |
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Fai oggi la tua “Consacrazione personale” a san Michele Arcangelo

SAINT MICHEAL

Dervish Candela

San Michele Arcangelo

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 02/04/21

Così inizia la preghiera: "Io vi scelgo oggi per mio protettore e mio avvocato particolare, e mi propongo fermamente di onorarvi sempre e di farvi onorare con tutto il mio potere"

Fare un Atto di Consacrazione personale a San Michele arcangelo significa “abbandonarsi” al Principe degli Angeli. Cioè rimettersi nelle sue mani e alla sua intercessione. 

La consacrazione è un Atto complesso, che si diversifica nei vari casi: quando un fedele si consacra personalmente, assume impegni precisi (in questo caso con San Michele).  

Un culto antichissimo

Da secoli l’Atto di Consacrazione al Principe degli Angeli è praticato da migliaia di devoti.  Il culto di Michele, infatti, è antico. si diffuse dapprima solo in Oriente. In Europa iniziò alla fine del V secolo, dopo l’apparizione dell’arcangelo sul monte Gargano. Michele è citato nella Bibbia nel libro di Daniele come primo dei principi e custodi del popolo d’Israele. E’ l’arcangelo che conduce gli altri angeli alla battaglia contro il drago, cioè il demonio, e lo sconfigge. 

Preghiera di consacrazione a San Michele

O grande principe del cielo, custode fedelissimo della Chiesa, San Michele Arcangelo, io… benché indegno di comparire davanti a voi, fiducioso nondimeno nella vostra speciale bontà, toccato dall’eccellenza delle vostre ammirabili preghiere e dalla moltitudine dei vostri benefici, a voi mi presento, accompagnato dal mio angelo custode ed in presenza di tutti gli Angeli del cielo che prendo a testimonianza della mia devozione verso di voi. 

Io vi scelgo oggi per mio protettore e mio avvocato particolare, e mi propongo fermamente di onorarvi sempre e di farvi onorare con tutto il mio potere. 

Degnatevi, o buonissimo Arcangelo, di ammettermi nel numero dei vostri devoti servitori. Assistetemi durante tutta la mia vita, di modo che io non offenda mai gli occhi purissimi di Dio, né in opere, né in parole, né in pensieri. 

Difendetemi durante la vita contro tutte le tentazioni del demonio, specialmente per la fede e la purezza e, nell’ora della mia morte, date la pace all’ani- ma mia ed introducetela nell’eterna patria. Amen.

(Dal libro di don Marcello Stanzione “Preghiere a San Giuseppe e San Michele arcangelo” (edizioni Mimep-Docete).

Tags:
consacrazionesan michele arcangelo
Top 10
See More