Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 27 Maggio |
Sant'Agostino di Canterbury
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

4 fatti su Giuda e sul suo tradimento

Judas' betrayal

Israel von Meckenem | Public Domain

Philip Kosloski - pubblicato il 01/04/21

Il mercoledì prima della Passione di Gesù, Giuda si accordò per tradirlo per una somma relativamente esigua

Se molti a Gerusaleme complottavano per sbarazzarsi di Gesù, hanno trovato un progetto solido solo quando è entrato in scena Giuda.

Giuda era stato scelto da Gesù per essere un apostolo, e probabilmente aveva aiutato gli altri a diffondere la buona novella di Gesù Cristo.

Nel grande mistero del male e della libertà umana, però, sappiamo che vedere i miracoli di Gesù

e ascoltarlo predicare non sono stati sufficienti per lui.

Giuda ha tradito Gesù, un’azione che ha scatenato gli eventi della Passione, Morte e Resurrezione di Cristo.

Ecco 4 fatti su Giuda e sugli effetti del suo tradimento.

Cos’è il “Mercoledì della Spia”?

Man mano che i giorni della Settimana Santa passano, si verificano vari eventi che portano direttamente a quello che avrà luogo il Venerdì Santo. Tra questi eventi c’è il fatale tradimento di Gesù da parte di uno dei Suoi discepoli.

“Allora uno dei dodici, che si chiamava Giuda Iscariota, andò dai capi dei sacerdoti, e disse loro: «Che cosa siete disposti a darmi, se io ve lo consegno?» Ed essi gli fissarono trenta sicli d’argento. Da quell’ora cercava il momento opportuno per consegnarlo” (Matteo 26, 14-16).

Questa azione di Giuda gli ha fatto guadagnare il titolo di “spia” da parte dei cristiani medievali, in base alla definizione per la quale la spia è una persona che controlla di nascosto qualcuno o qualcosa per ottenere informazioni.

Dal mercoledì in poi, Giuda ha controllato la situazione per trovare un’occasione per consegnare Gesù ai capi dei sacerdoti, e molti cristiani hanno quindi soprannominato quel giorno “Mercoledì della Spia”.

  • 1
  • 2
Tags:
gesùgiudatradimento
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni