Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 19 Aprile |
San Leone IX
home iconSpiritualità
line break icon

Il rito del Triduo Pasquale e il significato della celebrazione

George Martell CC

padre Reginaldo Manzotti - pubblicato il 31/03/21

I tre giorni formano un'unica celebrazione, che riassume tutto il mistero della Pasqua

Oggi vorrei spiegare cosa accadrà nelle celebrazioni dei prossimi giorni. Il Giovedì Santo contempliamo il Cristo servitore. La Messa vespertina nelle parrocchie è il primo momento del Triduo Pasquale, con la celebrazione della Cena del Signore. Quest’anno, però, non avremo il rito della lavanda dei piedi.

Il Giovedì Santo spicca l’unità profonda tra il Sacramento dell’Altare e il servizio ai fratelli. L’apostolo Giovanni, non narrando il gesto della cena, del pane e del calice come fanno i Sinottici, ne spiega il significato nel gesto della lavanda dei piedi. Con quell’atto, stabilisce un legame diretto ed essenziale tra il sacramento dell’Eucaristia e quello dell’amore e del servizio ai fratelli.

Tutto l’aspetto di celebrazione di questo primo momento pasquale si concentra sulla carità, ma una carità che diventa servizio. Gesù “ha amato” e si è fatto “servo”. Il Suo servizio è passato dai più umili gesti quotidiani al “dono totale” della Croce.

La Passione del Signore

Il secondo momento del Triduo Pasquale si verifica con la celebrazione della Passione del Signore. Il centro della liturgia di questa celebrazione è rappresentato dalla presentazione e dall’adorazione della Croce, come elemento ligneo a cui è stata appesa la salvezza del mondo.

La croce come atteggiamento di radicalità dell’amore e di servizio è proprio quello su cui si concentra la preghiera di apertura della celebrazione, in cui si ricorda che è per noi che Cristo, effondendo il Suo sangue, ha istituito il mistero della Pasqua, e si chiede a Dio di ricordarsi sempre della Sua misericordia e di santificarci con la Sua protezione.

La Chiesa accompagna i passi di Gesù nella Sua passione fino alla donazione totale sulla croce. Il Figlio di Dio, per amore, offre liberamente la propria vita essendo fedele fino alle ultime conseguenze alla missione che il Padre Gli ha affidato.

Nel momento dell’Adorazione della Santa Croce, il sacerdote presenta solennemente la Croce, entrando dal corridoio centrale o iniziando dall’altare. La Croce dev’essere coperta da un velo rosso, e viene scoperta man mano che il sacerdote annuncia per tre volte “Ecco il legno della croce, al quale fu appeso il Cristo, salvatore del mondo”, al che il popolo risponde “Venite, adoriamo”. Tutti si avvicinano e baciano la croce.

  • 1
  • 2
Tags:
pasquatriduo pasquale
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Scoperti nuovi frammenti della Bibbia: ma al posto di Dio c’è scr...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
4
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
5
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
Gelsomino Del Guercio
7 santuari uniti da una linea retta. La misteriosa fede per San M...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni