Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 18 Ottobre |
San Luca
Aleteia logo
home iconCultura
line break icon

Il mistero delle Clarisse mummificate in un convento italiano

CLARISSE

Clarisse Eremite Fara Sabina

Maria Paola Daud - pubblicato il 31/03/21

La II Guerra Mondiale

Alla fine della II Guerra Mondiale, gli Alleati bombardarono buona parte del monastero.

Nel 1963 la badessa, madre Beatrice Mistretta, decise di modificare le rigide regole delle Clarisse eremite, che vivevano in completo silenzio (era del tutto proibito esprimersi a parole), e di ricostruire il monastero insieme alle consorelle, che avrebbero svolto il ruolo di falegnami e carpentieri.

CLARISSE

Di nuovo la grande sorpresa: con i lavori di ricostruzione riapparvero i corpi delle 17 monache, intati come prima e a cui questa volta neanche le bombe avevano arrecato danno.

L’esame al Carbonio 14

Le religiose decisero di far analizzare i corpi con la tecnica del Carbonio 14, che confermarono che risalivano alla metà del XVII secolo, in coincidenza con la nascita del monastero.

Secondo i dati conservati dalle Clarisse, 17 erano anche le prime monache del monastero, e sembrerebbe quindi che si tratti delle fondatrici del convento.

Nel 1994 le Clarisse hanno deciso di collocarle in un’urna di vetro e le hanno vestite con l’abito dell’ordine, stupendosi per il fatto di riuscire nell’intento con grande facilità, perché nessun corpo si è deteriorato.

Le religiose ogni tanto pregano accanto alle loro consorelle di quattro secoli fa. Molti potrebbero pensare che si tratti di una cosa un po’ macabra, ma in realtà è un atto di fede.

Fonte: TV2000

  • 1
  • 2
Tags:
clarissemonache
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis parlava di un regalo che gli aveva fatto Gesù. Di co...
2
PRAY
Philip Kosloski
Preghiera al beato Carlo Acutis per ottenere un miracolo
3
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Cosa intendeva Carlo Acutis quando parlava di “autostrada per il ...
4
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
5
Gelsomino Del Guercio
“Dio ti darà dei segni”. Quel messaggio di Carlo Acutis all’amica...
6
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Gli ultimi istanti di vita di Carlo Acutis: “Chiuse gli occhi sor...
7
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni