Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 19 Aprile |
Aleteia logo
Cultura
separateurCreated with Sketch.

Un bellissimo inno in onore di San Giuseppe

ŚWIĘTY JÓZEF

Wikipedia | Domena publiczna

Angeles Conde Mir - pubblicato il 30/03/21

Il sacerdote e musicista Marco Frisina lo ha composto in occasione dell'Anno di San Giuseppe

Siamo nel pieno dell’anno dedicato a San Giuseppe proclamato da Papa Francesco, che nutre una grande devozione per questo santo spesso dimenticato. San Giuseppe è sempre stato presente nei momenti chiave della sua vita, come quando un giovane Jorge Mario Bergoglio ha scoperto la sua vocazione il 19 marzo 1953 o quando, già diventato Francesco, ha iniziato il suo pontificato, il 19 marzo 2013.

Il Santo Padre tiene poi nella sua stanza una curiosa statua di San Giuseppe che lo raffigura addormentato, che prega spesso. Scrive le sue richieste o le sue preoccupazioni su dei foglietti e poi li mette sotto la statua.

Un padre che ha servito con carità e umiltà

Per rivendicare la sua importanza, e in occasione dei 150 anni della dichiarazione di San Giuseppe come patrono della Chiesa universale, il Papa ci propone questo 2021 come Anno di San Giuseppe, perché possiamo scoprire il padre di tenerezza, obbedienza e accoglienza che è lo sposo di Maria. Giuseppe è stato un padre che ha servito la sua famiglia con carità e umiltà, ed è un esempio per tutti i padri del mondo.

Francesco lo spiega nella lettera apostolica Patris Corde, con cui ha dato il via a questo anno di grazie speciali per intercessione di San Giuseppe. Il Pontefice lo definisce “l’uomo che passa inosservato, l’uomo della presenza quotidiana, discreta e nascosta”, ma con “un protagonismo senza pari nella storia della salvezza”.

Un anno speciale con un inno speciale

Papa Francesco paragona questa discrezione e dedizione costante di San Giuseppe agli esempi di carità dei quali siamo testimoni durante questa pandemia ad opera di molte persone “anonime”.

Un anno così speciale aveva bisogno di un inno speciale, e quindi il noto sacerdote e compositore Marco Frisina si è messo all’opera. Il risultato è Custode del Signore, una bellissima descrizione delle virtù di quest’uomo tanto straordinario quanto umile.

Il compositore afferma di aver voluto comporre un inno per San Giuseppe perché non ci sono molti canti ispirati a lui, e perché da comunità religiose, parrocchie e diocesi gli giungevano richieste di scrivere un inno da poter usare durante la liturgia.

Marco Frisina è il fondatore e il direttore del Coro della diocesi di Roma, che anima la liturgia diocesana e molte delle cerimonie presiedute dal Papa. Il sacerdote è autore di alcuni degli inni più belli che restano nella memoria collettiva, come il celebre Jesus Christ, you are my life, e ha composto temi come Preferisco il Paradiso per l’omonimo film sulla vita di San Filippo Neri.

Tags:
innosan giuseppe
Top 10
See More