Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 29 Novembre |
Santa Caterina Labouré
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Verso la Pasqua: San Giovanni in Laterano e la Scala Santa

Antoine Mekary | ALETEIA

Marinella Bandini - pubblicato il 28/03/21

Rivivi l’antica tradizione quaresimale dei cristiani di Roma. Alla scoperta delle “chiese stazionali”

Inizia il tempo più importante della Quaresima: la “Settimana Santa”. E si torna a San Giovanni in Laterano. La liturgia, con la benedizione delle Palme, rievoca l’ingresso trionfale di Gesù a Gerusalemme. Ma anche la Sua Passione. Accanto alla basilica, un tempo inglobata nel Palazzo Lateranense -, si trova una delle reliquie per eccellenza della Passione: la Scala Santa.

La tradizione la indica come la scala del Palazzo di Pilato, salita da Gesù, arrivata a Roma nel 326 grazie a S. Elena. Ventotto gradini di marmo, consumati da milioni di pellegrini che nei secoli l’hanno percorsa in ginocchio. Nessun piede può toccare quei gradini, tanto che Innocenzo XIII li fece ricoprire con tavole di legno. I fedeli possono salire solo in ginocchio, una devozione ripetuta specialmente il Venerdì Santo.

Pio IX ne promosse il culto, affidando il santuario della Scala Santa ai Padri Passionisti. Lui stesso, salì più volte la Scala Santa in ginocchio, fino al 19 settembre 1870, vigilia della presa di Roma.

In cima alla Scala Santa si trova “il più venerato santuario di Roma”, il Sancta Sanctorum. Questa cappella fu l’oratorio privato del Papi fino al Rinascimento. Conserva numerose reliquie, tra cui un’immagine del SS. Salvatore definita acheropita, non fatta da mano d’uomo. Si dice che sia stata dipinta da San Luca con l’aiuto di un angelo.

In questa settimana affrontiamo la salita del Calvario con Gesù, per giungere con Lui alla Resurrezione.

Cristo Gesù pur essendo di natura divina,

non considerò un tesoro geloso

la sua uguaglianza con Dio;

umiliò se stesso

facendosi obbediente fino alla morte

e alla morte di croce.

Fil 2, 6.8

* In collaborazione con l’Ufficio comunicazioni sociali del Vicariato di Roma

Tags:
chiese stazionaliquaresimascala santastazioni quaresimali
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni