Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 05 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

4 curiosità sulla festa dell’Annunciazione

ANNUNCIATION

Paolo de Matteis | PD

Philip Kosloski - pubblicato il 25/03/21

Perché la Chiesa ha scelto come data il 25 marzo? Cosa significa “Annunciazione”?

La festa dell’Annunciazione del Signore, il 25 marzo, è unica, posta nel bel mezzo della Quaresima. È una festa che celebra un giorno collegato non alla morte o alla resurrezione di Gesù, ma alla Sua nascita.

Per questo, è più una “festa natalizia” che una festa pasquale.

Per aiutarvi a comprendere meglio questa celebrazione, ecco 4 curiosità sull’Annunciazione.

1 Perché l’Annunciazione viene celebrata il 25 marzo?

I Vangeli non menzionano la data dell’incarnazione di Gesù o della Sua nascita. Come risultato, i primi cristiani dovettero stabilire dei giorni specifici sul calendario per queste celebrazioni, tenendo conto delle tradizioni sia scritte che orali.

Dpo attente considerazioni e grandi dibattiti, la Chiesa delle origini stabilì la festa dell’Annunciazione il 25 marzo, data scelta sulla base della morte di Gesù.

La data del 25 marzo per l’Annunciazione può essere fatta risalire al III o al IV secolo, ed è stata stabilita per farla coincidere con il giorno in cui Gesù è morto.

2 Cosa significa la parola “Annunciazione”?

Nella Chiesa cattolica, il 25 marzo segna la solennità nota come “Annunciazione del Signore”. Cosa significa?

Il termine “annunciazione” deriva dal modo in cui la Chiesa dà il nome alla festa in Latino (Annuntiationem Beatae Mariae Virginis). Il termine “annuntiationem” deriva dal verbo latino “annuntiare”, “annunciare”.

Questo termine si riferisce all’“annuncio” dell’incarnazione del Signore alla Beata Vergine Maria, come narrato nel Vangelo di Luca.

  • 1
  • 2
Tags:
annunciazione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni