Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 05 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Si esibisce al violoncello per ringraziare per il vaccino contro il coronavirus

Angeles Conde Mir - pubblicato il 24/03/21

Il famoso musicista Yo-Yo Ma ha sorpreso i pazienti di un centro vaccinale negli Stati Uniti

I talenti non vanno nascosti. Lo dice il Vangelo. Ciascuno di noi ha qualcosa di speciale, qualcosa che ci distingue dagli altri e che siamo chiamati a mettere al servizio del bene comune perché dia frutto. Durante questa pandemia, molti hanno scoperto che dando si riceve il cento per uno. Altri hanno visto che un gesto minimo può significare un mondo intero per un’altra persona: una telefonata, un saluto dal balcone, un piatto di cibo, un comportamento gentile, una melodia…

Proprio un piccolo gesto è quello che ha commosso dozzine di persone in un centro per le vaccinazioni contro il Covid-19. Il protagonista è stato il famoso musicista Yo-Yo Ma, un virtuoso del violoncello. L’episodio è avvenuto qualche giorno fa al Berkshire Community College di Pittsfield, nel Massachusetts (Stati Uniti). Yo-Yo Ma, 65 anni, doveva ricevere la seconda dose di vaccino, e mentre aspettava sotto supervisione medica per i 15 minuti previsti nel caso di una possibile reazione faceva questo:

Il musicista ha interpretato brani di Bach e Schubert per la sorpresa degli altri pazienti, dei volontari e del personale medico che somministrava il vaccino. Le note del suo violoncello sono state un balsamo che ha tranquillizzato chi era un po’ in apprensione.

Il musicista ha chiesto il permesso ai responsabili del centro medico per interpretare alcuni brani mentre aspettava nella zona di osservazione. La sua intenzione era donare un momento di pace e bellezza in mezzo alle difficili circostanze che stiamo attraversando a causa della pandemia.

È stato anche un bel modo per ringraziare i professionisti sanitari. Chi era presente ha spiegato che alcune persone si sono anche commosse.

Un anno fa, Ma ha lanciato l’iniziativa #SongsOfComfort su Twitter, piccole interpretazioni con il suo violoncello per allietare l’isolamento in casa. Vari musicisti di tutto il mondo si sono uniti a questa idea di Ma, che si è materializzata in un disco, Songs of Comfort and Hope, pubblicato nel dicembre dello scorso anno. Nell’estate 2020, Ma, insieme al pianista Emmanuel Ax, ha realizzato una serie di concerti dedicati ai lavoratori dei settori essenziali della regione di Berkshire.

Yo-Yo Ma è considerato uno dei migliori violoncellisti del mondo. È stato un bambino prodigio da quando ha iniziato a suonare il violino e la viola, ad appena 4 anni. A 5 offriva concerti, e a 8 suonava già con orchestre di adulti. Ha registrato più di 50 dischi, e ha girato il mondo insieme ai migliori direttori d’orchestra. Il suo virtuosismo gli è valso numerosi premi, tra cui 18 Grammy. Ama suonare con strumenti centenari, come uno Stradivari del 1712 o un altro originario di Venezia, che ha perso in un taxi a New York e ha poi recuperato miracolosamente intatto.

Tags:
covidmusicavaccino
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni