Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 04 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

3 momenti in cui siamo chiamati alla conversione

MODLITWA W KOŚCIELE

Anna Nass | Shutterstock

Catholic Link - pubblicato il 23/03/21

Avete già detto il vostro “Sì”?

di Mauricio Montoya

Durante la Quaresima, diventa speciale l’appello alla conversione, che non riguarda solo questo periodo, ma tutta la vita dell’uomo.

È come la preparazione alla gara di cui ci parla San Paolo in 1 Corinzi 9, 24-27, una corsa per ottenere la corona che non svanisce: la salvezza.

Sant’Ambrogio, nella sua lettera a Oronziano, diceva: “La terra è la preparazione per l’uomo, il cielo

è la corona”, alludendo all’appello costante a lottare contro il peccato e a intraprendere cammini di conversione che ci portino davvero al cielo, all’incontro con Dio, a quella che San Tommaso d’Aquino definisce “la visione beatifica”.

1. “Convertitevi e credete al Vangelo” – Mc 1, 15

La prima conversione consiste nel tornare a credere, ma davvero. Una fede che si radica e diventa sempre più salda, una fede che sa comprendere tutto, anche le cose difficili, come parte della storia della salvezza di ogni uomo.

Credere nel Vangelo, comprendendo che questo è credere in Gesù, nella Sua Parola, ma anche nella Sua opera e nella Sua persona, e con questo credere nel suo appello costante a rifiutare il male e a fare sempre il bene, amando Dio e il prossimo.

Questa conversione implica il fatto di tornare a guardare l’aspetto più profondo di ciascuno. Cosa c’è lì che non crede? Cos’ho nel mio cuore che non si è aperto al Vangelo?

È necessario cambiare rotta, entrare in noi stessi e scoprire quello che ci permette di incamminarci verso il Regno di Dio.

Regno che è già giunto con Gesù Cristo, che si fa sempre nuovo con la Sua chiamata e che non è altro che l’esperienza di Dio che si è fatto una cosa sola con noi fino al punto da assumere la nostra condizione, e partendo da questa donarci la salvezza.

  • 1
  • 2
Tags:
conversione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni