Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 20 Settembre |
Notre Dame de la Salette
home iconStile di vita
line break icon

L’uomo felice è quello che vive secondo la volontà di Dio

ŚWIĘTY JÓZEF

Sidney de Almeida | Shutterstock

Giuseppe Corigliano - pubblicato il 16/03/21

San Giuseppe non è un poveretto che ha dovuto sopportare tante contrarietà: è l’uomo forte e felice che realizza la volontà di Dio e muore sereno con Gesù e con Maria.

Quest’anno la quaresima capita in un periodo in cui, su invito di Papa Francesco, meditiamo sulla figura di San Giuseppe. La quaresima ricorda i 40 giorni nel deserto di Gesù in cui si prepara alla vita pubblica, con la preghiera e le ferme risposte alle tentazioni di Satana.

San Giuseppe e Papa Francesco

La figura di Giuseppe è ben illustrata dal Santo Padre. Vediamo Giuseppe che vien fuori dal cliché di colui che ha subìto tante contrarietà, anche se compensate da altrettante gioie: il poveretto sposa una donna meravigliosa e scopre che è votata allo Spirito Santo, vorrebbe proteggere il bambino e gli capita una stalla come nursery, vorrebbe avere un po’ di pace e deve scappare in Egitto e rifarsi una vita, per poi andare a Nazaret, cittadina conosciuta perché da lì non può venire nulla di buono.

Deve assistere alla profezia di Simeone che preannuncia a Maria un cuore trafitto da una spada di sette tagli e si angoscia nella ricerca di Gesù che sta fra i dottori. Maria stessa dice “Tuo padre e io ti cercavamo…”. È Lei a citare Giuseppe che in tutto il Vangelo non dice una parola: riceve ed esegue indicazioni avute in sogno…

San Giuseppe: più compassione che ammirazione?

Sembra che una figura così susciti più compassione che ammirazione e invece non è così. Io sono figlio di un’epoca in cui è considerato fortunato chi realizza i propri sogni: i sogni che fa lui, non i sogni in cui gli angeli danno indicazioni. Nella mia mentalità c’è una radicale resistenza all’idea che il mio cibo è fare la volontà del Padre (Giovanni 4) come dice Gesù.

Sono stato allevato con la mentalità di chi, ogni tanto, rivolge un grazioso pensiero a Dio e poi, per il resto, si aspetta che Dio lo aiuti a realizzare la propria volontà. Giuseppe sta a significare il contrario: che l’uomo felice (felice!) è quello che vive secondo la volontà di Dio e sa che ha ricevuto da Dio una missione da compiere e che riuscirà a compierla solo col Suo aiuto. Un uomo così è in continua sintonia con Dio e la sua preghiera è pregnante e interessante.

Giuseppe è l’uomo forte e felice che realizza la volontà di Dio

Non faccio un favore a Dio quando vado a Messa anche in un giorno feriale o recito il Rosario. È Dio che lo fa a me perché mi ha chiamato con la vocazione cristiana. Tutti gli attimi della mia vita acquistano sapore e interesse quando sono proteso a realizzare ciò che Dio vuole, nello scenario della famiglia, del lavoro e della vita quotidiana. Se penso ai “fatti miei” la vita è angosciata, se il mio cibo è fare la volontà di Dio la vita è saporita.

Giuseppe non è un poveretto che ha dovuto sopportare tante contrarietà: Giuseppe è l’uomo forte e felice che realizza la volontà di Dio e muore sereno con Gesù e con Maria.

HOLY FAMILY

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE PUBBLICATO DA GIUSEPPE CORIGLIANO

Tags:
san giuseppevolontà di dio

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
4
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
5
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni