Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 02 Ottobre |
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Satanisti sostengono la santità dell’aborto come rito

ABORCJA

Mopic | Shutterstock

José Miguel Carrera - pubblicato il 12/03/21

La setta del Tempio Satanico dice che la legge texana “interferisce” nella “libertà religiosa” e “pregiudica” la pratica dell'aborto come “atto religioso”

I satanisti sostengono la santità dell’aborto come rituale religioso e citano il Texas (Stati Uniti) a causa della sua legislazione “restrittiva”. Di fatto, il Texas stabilisce che la gestante che intende abortire veda prima l’ecografia. Per la setta occultista del Tempio Satanico, questa richiesta della legge texana “interferisce” nella “libertà religiosa” e “pregiudica” la pratica dell’aborto come “atto religioso”.

Secondo l’agenziaGaudium Press, i satanisti dicono di “santificare il processo abortivo instillando fiducia e proteggendo i diritti corporali”, e aggiungono che l’interferenza dello Stato è “un ostacolo regolatorio a un esercizio religioso”.

Santità dell’aborto come rito, secondo i satanisti

Un bollettino informativo dei satanisti dichiara che il rituale satanico dell’aborto è un “rito di distruzione che serve come rito di protezione”. L’obiettivo di questo rito, proseguono, è “eliminare le nozioni di vergogna, colpa e sconforto mentale che una paziente può provare per via della scelta dell’aborto legale e clinicamente sicuro”.

Il testo del Tempio Satanico critica anche le leggi di vari Stati statunitensi perché impongono “periodi di attesa e consulenza obbligatoria” che, secondo la setta, possono “esacerbare sentimenti di sconforto e ansia” nelle donne che richiedono l’aborto.

La legislazione texana sull’aborto

L’aborto in Texas è legalizzato fino alla 20ª settimana di gestazione, ma lo Stato esige che la gestante esegua un’ecografia e che l’immagine del nascituro le venga mostrata e spiegata. La donna deve quindi aspettare almeno 24 ore dopo l’ecografia per poter abortire. Oltre a questo, la legislazione statale esige che la gestante riceva una lista delle agenzie di adozione e fotografie colorate e realistiche che mostrino lo sviluppo del feto durante la gestazione. L’obiettivo di queste misure è far sì che la gestante sia consapevole della realtà biologica della gestazione prima di decidere di eliminare il proprio bambino.

Il Tempio Satanico, però, contesta questa obbligatorietà, sostenendo che “il corpo della persona è inviolabile e soggetto solo alla sua volontà”.

Tags:
abortosatanististati uniti
Top 10
See More