Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 08 Maggio |
Santa Maddalena di Canossa
home iconFor Her
line break icon

I 5 libri più belli della settimana scelti per le donne

Annalisa Teggi - pubblicato il 12/03/21

I buoni libri contengono un'ospitalità originaria, invitano il lettore ad aprire cassetti e ad abitare una casa che ha bisogno di essere innestata nella vita.

Ciò che il lettore deve fare per conto suo ha una grande importanza in letteratura – C. S. Lewis

Come un fulmine a ciel sereno – improvviso, e pure un po’ prepotente – è entrato nella mia quotidianità di lavoro C. S. Lewis. Sono impegnata a tradurre i suoi saggi sul Medioevo e Rinascimento. E ieri mi sono imbattuta nella frase che ho citato sopra. Il contesto era dantesco: Lewis faceva notare che, per quanto sia strano, Dante non mette indicazioni di profumi in Paradiso. Parla spessissimo di fiori, ma non accenna mai alle fragranze.

In Paradiso ci sei tu

Una dimenticanza che si può perdonare al grande genio? Al contrario, è proprio una scelta geniale. Tocca al lettore riempire quel vuoto. Ma non perché Dante sia distratto o non voglia perdere tempo su dettagli o – addirittura! – voglia “disincarnare” il Paradiso.

Il lettore è compagno del poeta, fa esperienza di quel viaggio nella sua dimensione reale. Preferisci uno scrittore che dice: “Ora ti descrivo il Paradiso” o uno che propone: “Ecco, ora tu sei in Paradiso con me!”?

Per questo Dante lascia ai suoi lettori uno spazio così rilevante da colmare, affinché sia vestito della carne di ciascuno di noi. Non entriamo quindi in un Paradiso unico in cui i profumi sono già messi nero su bianco una volta per tutte, ma ciascuno di noi riempirà quelle pagine delle fragranze del suo giardino, del suo balcone, dei suoi ricordi tra i prati. E così avremo un’opera viva.

Non è solo una riflessione letteraria, va oltre. Che genere di ospitalità è quella di Dante, che lascia uno spazio bianco e accogliente affiché il lettore renda più viva una storia? E’ l’ospitalità di un uomo che sta al suo posto, non al centro della scena. La realtà, per essere davvero guardata per il miracolo misterioso che è, ha bisogno di un punto di vista laterale.

Cassetti aperti

E dunque, a partire da quel breve spunto, i miei pensieri sono finiti altrove: quando parlo e ascolto lascio uno spazio vuoto? Sono disponibile a lasciare che il mio punto di vista sia vivificato da altri occhi? Non penso, banalmente, a quello che si riduce al “ascolta l’opinione altrui”; penso a una ospitalità di partenza, piuttosto che di arrivo. Se il mio discorso non ha spazi bianchi, se il mio sguardo su di me e su ciò che mi accade non ha buchi scoperti … allora la mia è una storia fatta e finita – chiusa.

I buoni libri contengono questa ospitalità originaria, si rivolgono al lettore non per spiegargli qualcosa di concluso, ma per invitarlo ad aprire cassetti e cioé ad abitare una casa che ha bisogno di essere innestata nella vita.

Tags:
donnerecensioni di libri
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
3
Gelsomino Del Guercio
Gesù e la lettura del Vangelo. Così Celentano “converteR...
4
Annalisa Teggi
Intrappolata in un macchinario tessile: muore Luana, mamma di 22 ...
5
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni