Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 16 Aprile |
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

La donna più potente del mondo secondo il National Geographic? La Vergine Maria

WEB-NATIONAL GEOGRAPHIC-MAGAZINE-MARY-National Geographic

National Geographic

José Miguel Carrera - pubblicato il 11/03/21

Miliardi di persone nel corso della storia hanno saputo, sanno e sapranno riconoscere questo fatto che alcuni tentano di negare, anche se nessuno ci riesce

La donna più potente del mondo: il titolo varia spesso, in base alla politica e alle ideologie, ma la donna davvero più potente di tutti i tempi è sempre la stessa – e perfino il mondo laico è costretta a riconoscerla come tale.

La rivista statunitense National Geographic, ad esempio, non è una pubblicazione che possa essere definita propriamente “amichevole” nei confronti della Chiesa cattolica, visto che di tanto in tanto ritira fuori polemiche mai verificate su miti come il presunto matrimonio di Gesù con Maria Maddalena, presunte frodi legate a miracoli eucaristici e mariani, presunte montature relative alla Sacra Sindone, presunte collaborazioni tra il Vaticano e cospirazionisti internazionali… In questo contesto, una copertina inaspettata ha suscitato la sorpresa internazionale nel dicembre 2015.

La donna più potente del mondo

La copertina dell’edizione statunitense della rivista di quel mese ha diffuso la constatazione che per ogni cattolico di qualsiasi luogo del pianeta era già nota da 2.000 anni: la donna più potente del mondo,c ome riconosce a rivista, è la Madonna, la Santissima Vergine Maria.

Un articolo insolito, scritto da Maureen Orth, ha cercato di affrontare l’influenza della Madonna nel corso della storia. Il testo ripercorreva alcune delle apparizioni mariane più note al mondo, inlcuse le non verificate apparizioni di Medjugorje, e al contempo raccontava storie di persone che hanno ricevuto grazie per intercessione della Vergine Maria. Si affrontava anche il processo che la Chiesa segue per riconoscere o meno il carattere soprannaturale delle apparizioni.

In un passo, Maureen Orth ha incluso un riferimento al ruolo di Maria nell’islam: pur non essendo molto commentata, nel mondo musulmano esiste una venerazione nei confronti di colei che è considerata la donna più santa di tutte: Maria, la madre di Gesù.

Maria è sempre stata e sarà sempre il modello cattolico di grande donna: quella che cambia il mondo nella quotidianità trasmettendo amore, presenza, cameratismo, umiltà, generosità, rispetto, servizio nei confronti del prossimo, capacità di sacrificio, speranza, fiducia e fede assoluta in Dio – non in teoria, ma nella vita reale.

Miliardi di persone nel corso della storia hanno saputo, sanno e sapranno riconoscere questo fatto che alcuni tentano di negare, anche se nessuno ci riesce.

Tags:
national geographicvergine maria
Top 10
See More