Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 23 Aprile |
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

La santa che ci mostra cosa fare quando la vita non va come avevamo pianificato

FRANCES OF ROME

Public Domain

Cecilia Pigg - pubblicato il 09/03/21

Questa donna del XIV secolo ci ispira a compiere la volontà di Dio indipendentemente da tutto

Vi sentite intrappolati in una vita che non avevate chiesto?

Forse vi sentite chiamati al matrimonio ma la persona giusta non è ancora apparsa, o magari sentite che vi siete sposati troppo in fretta e avreste dovuto aspettare o esplorare altre vocazioni. Aggiungete al senso di sentirvi intrappolati per il fatto che vivete in una cultura che vi spinge a perseguire i vostri sogni, e che magari sentite con forza che Dio vi sta chiamando a qualcosa che sembra non possiate raggiungere.

La santa la cui festa celebriamo il 9 marzo, Santa Francesca Romana, comprende completamente questo senso di frustrazione. Non ha condotto la vita che aveva sperato. Dio la chiamava a diventare suora, ne era sicura, ed è quello che voleva anche lei. Suo padre, però, insistette per farla sposare, e lei non riuscì a fargli cambiare idea. Alla fine si arrese e sposò di malavoglia un uomo scelto da suo padre, di nome Lorenzo.

Francesca trascorse i primi mesi di matrimonio nell’infelicità e nella disperazione. Non era quello che voleva per la sua vita, e ogni aspetto – dall’intrattenere gli ospiti al portare avanti una casa e a trattare con i suoceri – era penoso e difficile per lei. La sua insoddisfazione e lo stress che provava la fecero ammalare. Dopo che si riprese, però, ci fu una svolta.

In un momento di grazia, si rese conto che per compiere la volontà di Dio doveva vivere il suo matrimonio con Lorenzo al massimo, e questo cambiò tutto. Intraprese passi concreti per abbracciare pienamente la sua vita, anche quando non faceva quello a cui si sentiva chiamata. Ecco qualcuno di quei passi.

Trovò un’amica e una partner spirituale fidata

Una delle donne della sua cerchia di conoscenze voleva crescere in santità quanto lei. Quando Francesca lo scoprì, unirono immediatamente le forze. Insieme allestirono una piccola cappella e un programma di preghiera, nonché uno per andare ad aiutare i poveri. La loro amicizia le aiutò a concentrarsi su ciò che era importante nella loro vita, e fece sì che si incoraggiassero a vicenda ad andare avanti quando ciascuna avrebbe potuto imprigrirsi o stancarsi.

Abbracciò pienamente tutti i doveri associati alla sua vita

Ciò significava organizzare feste e parteciparvi, trattare con la suocera, e alla fine gestire una grande casa da sola. Erano tutte cose a cui non era naturalmente interessata, ma una volta che decise di farle agì in modo instancabile e preciso.

Molti di noi hanno la capacità di far bene anche in situazioni che non si sarebbero andati a cercare. Spesso serve un cambio di prospettiva, unito a duro lavoro e perseveranza, per trasformare compiti e responsabilità indesiderati.

Si dedicò al marito e poi ai figli

Amava Lorenzo e i loro figli con tutta se stessa. Se ne prendeva cura con attenzione, creando un’atmosfera calorosa in cui potessero prosperare.

Lasciò che la generosità guidasse la sua vita

In vari momenti del suo matrimonio, la vita a Roma fu piuttosto caotica, e lei assunse la missione di condividere ciò che aveva con gli altri. Era un periodo di guerre, carestie e peste che influiva su chiunque intorno a lei, ma non smise mai di portare alla gente generi di prima necessità e sostegno. Suo suocero e suo marito non erano contenti della sua generosità con i loro beni, ma alla fine sperimentarono un cambiamento del cuore quando testimoniarono come i loro negozi venissero miracolosamente riempiti quando Francesca pregava.

Francesca visse un matrimonio pieno e fruttuoso nonostante la frustrazione iniziale, ma questa non è la fine della sua storia. In seguito fondò una comunità religiosa, dove andò a vivere dopo la morte del marito. La chiamata alla vita religiosa che aveva sentito così forte era ancora vivida, ma si realizzò molto dopo rispetto a quello che si sarebbe aspettata.

Se vi sentite intrappolati in una vita che non avete mai desiderato, chiedete l’intercessione di Santa Francesca Romana. Lasciate che vi aiuti ad abbracciare pienamente il vostro posto nella vita con amore, fiducia e arrendevolezza.

Tags:
santi e beativolontà di dio
Top 10
See More