Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 08 Maggio |
Santa Maddalena di Canossa
home iconChiesa
line break icon

Le 10 foto del viaggio del Papa in Iraq che resteranno nella storia

VATICAN MEDIA / AFP

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 08/03/21

La prima messa in rito caldeo, la consegna del libro, l'incontro con l'Ayatollah e quello di Ur, patria di Abramo. E poi l'abbraccio ai disabili, la cordialità delle autorità irachene. In queste immagini i frutti di un viaggio apostolico senza precedenti

Dieci foto che segnano la storia del viaggio di Papa Francesco in Iraq. Questa mattina il pontefice è rientrato in Italia dopo tre giorni che hanno consegnato gesti senza precedenti, di cui già si raccolgono i primi frutti. Il 6 marzo di ogni anno, in Iraq, è stata proclamata la “Giornata della Coesistenza”, nel solco del dialogo ecumenico avviato dal Papa.

Le 10 immagini più “forti” del viaggio in Iraq

L’ultimo gesto

Intanto nella mattina dell’8 marzo 2020, dopo aver celebrato la Santa Messa in privato, il Papa si è trasferito in aeroporto, accolto dal Presidente della Repubblica, Barham Ahmed Salih Qassim. Un ultimo cordiale saluto e poi si è imbarcato. Come lui stesso ha detto, durante la messa nello stadio di Erbil, «porto nel mio cuore questo viaggio» nei luoghi del cristianesimo delle origini: quello di Abramo.

Il telegramma

In un telegramma inviato al Presidente dopo il decollo ha ricordato la meravigliosa e calda accoglienza ricevuto in un Paese dove i cristiani hanno molto sofferto a causa delle persecuzioni islamiche. Queste 10 foto del Papa in Iraq, riassumono i gesti più importanti, che aprono una nuova pagina di storia nel dialogo ecumenico.

La stola di Qaraqosh regalata a Papa Francesco per il suo viaggio in iraq
Tags:
Papa in Iraq
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
3
Annalisa Teggi
Intrappolata in un macchinario tessile: muore Luana, mamma di 22 ...
4
Gelsomino Del Guercio
Gesù e la lettura del Vangelo. Così Celentano “converteR...
5
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni