Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 27 Settembre |
San Vincenzo de Paoli
home iconArte e Viaggi
line break icon

Cosa c’è di così importante nella cattedrale di San Giuseppe a Bagdad?

KTOTV | Youtube

La cattedrale di San Giuseppe a Baghdad ospita le liturgie di Rito Latino.

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 05/03/21

La chiesa dove il Papa celebrerà la messa per pochi intimi il 6 marzo conserva due icone dal grande valore simbolico per i cattolici caldei

Due “tesori” dall’alto valore simbolico per i cristiani caldei iracheni. Li contiene lamoderna cattedrale caldea di San Giuseppe a Baghdad, in cui Papa Francesco celebrerà una santa messa per pochi intimi il 6 marzo, secondo giorno del viaggio apostolico in Iraq.

La comunità caldea di Baghdad

La cattedrale è stata costruita per soddisfare i bisogni della comunità caldea (circa 200.000 fedeli) che aveva lasciato negli anni ‘50 il vecchio quartiere di Agd al-Nasara – dove si trova la Cattedrale di Maria Madre dei Dolori – per stabilirsi nel moderno quartiere di Karrada.

La prima pietra è stata posta dal Patriarca dei Caldei Yusef VII Ghanima il 14 settembre del 1952, giorno dell’Esaltazione della Santa Croce. È stata consacrata e inaugurata dallo stesso Patriarca nel 1956. Può ospitare più di 400 fedeli. Realizzata in stile orientale, la sua struttura in cemento armato è sormontata da un tetto spiovente ed è decorata da vetrate colorate.


IRAQ

Leggi anche:
Le cinque cose da sapere sul viaggio di papa Francesco in Iraq 

La Madonna Oditrigia

L’interno è organizzato in modo da rispettare le tre parti convenzionali delle chiese siriane orientali, ma in stile moderno: la parte riservata all’assemblea, il coro e l’altare con al centro un paliotto ligneo intagliato. Nelle due navate laterali sono conservati due piccoli “tesori” dall’alto valore simbolico, che potrà vedere anche il Papa, durante questa tappa del suo viaggio apostolico in Iraq.

KTOTV | Youtube

Nella navata laterale destra si trova l’icona della Madonna Odigitria. La Vergine tiene in braccio il Bambino Gesù, seduto in atto benedicente. Il Messia tiene in mano una pergamena arrotolata, che la Vergine indica con la mano destra. Questa tipologia di icona, a partire dal V secolo, in Oriente era considerata uno dei maggiori oggetti del culto cristiano.




Leggi anche:
La cattedrale rinata dopo il massacro: il viaggio del Papa in Iraq inizierà qui

San Giuseppe con la squadra di falegname

Nella navata laterale sinistra c’è invece, una particolare icona di San Giuseppe con la squadra da falegname, simbolo della sua rettitudine, e il giglio, simbolo della sua purezza, insieme a Gesù adolescente. Quella icona ha un forte valore simbolico.

KTOTV | Youtube

Vuole dire che San Giuseppe era un uomo giusto che conosceva bene la fatica del lavoro e l’importanza della legge. Nonostante la sua discendenza dal re Davide si occupava con umiltà di un lavoro materiale.

Restaurata e abbellita più volte, gli ultimi interventi – voluti dal Patriarca di Babilonia dei Caldei, il Cardinale Louis Raphael Sako – risalgono al 2018.


IRAQ

Leggi anche:
Papa Francesco in Iraq visiterà i luoghi di cui parla la Bibbia

Tags:
iraqsan giuseppe
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SHEPHERDS
José Miguel Carrera
Il dolore dei genitori per i figli che non vogliono più sapere ni...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa contro la Chiesa “parallela” in cui si bestemmia l’azione...
4
SLEEPING
Cecilia Pigg
7 modi in cui i santi possono aiutarvi a dormire meglio di notte
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Couple, Sleep, Snoring, Night
Cecilia Pigg
Trucchetti dei santi per dormire bene
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni