Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 27 Settembre |
San Vincenzo de Paoli
home iconNews
line break icon

Le ostie consacrate restano intatte nonostante la tormenta

hostias

CC

Aleteia - pubblicato il 24/02/21

In Brasile, una grande inondazione ha riempito d'acqua la cappella di Sant'Antonio, ma il tabernacolo ha protetto le Sacre Specie

La città brasiliana di Caragola ha subìto una grande inondazione. L’acqua ha raggiunto i 2 metri di altezza e ha invaso tutti gli edifici del luogo. Tra questi c’è la Cappella di Sant’Antonio, nel quartiere di Lacerdina.

Il giovane Victor Marius ha raccontato sul suo profilo di Facebook che hanno scoperto che, nonostante i danni provocati dall’acqua, il tabernacolo è riuscito a custodire e proteggere le Sacre Specie.

“In mezzo a tutto questo è qui. Lui, che non cambia, che non trema in mezzo alla tormenta e in cui possiamo confidare e rimanere saldi: Gesù”, ha scritto nel suo messaggio di Facebook, in cui fa una riflessione sul Santissimo: “Nelle più grandi avversità, Dio resta”.

“In questo momento difficile, la fede e la speranza sono cose che ci confortano, ma soprattutto ci danno forza. Dio onora chi grida a Lui! Egli non cambia, nulla può colpirti quando Lui è al tuo fianco. Ogni onore e Gloria al Signore Gesù Cristo. Confidate!”, ha concluso Victor Marius.

L’immagine è diventata virale, e serve come riflessione per tutte le situazioni: pandemia, terremoti, catastrofi, tormente, persecuzioni. In un momento segnato dall’incertezza, è bene dire che la speranza non si perde mai: confidate!

Le piogge torrenziali hanno fatto sì che il fiume Carangona inondasse il municipio che si trova nella zona di Mata Mineira. Cinque famiglie sono rimaste senza casa, e ci sono decine di persone danneggiate. Non è la prima volta che accade qualcosa del genere. Lo scorso anno, in questo stesso periodo, altre fortissime piogge e inondazioni hanno provocato 54 morti e l’evacuazione di più di 19.000 persone.

Tags:
brasileinondazioneostie
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SHEPHERDS
José Miguel Carrera
Il dolore dei genitori per i figli che non vogliono più sapere ni...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa contro la Chiesa “parallela” in cui si bestemmia l’azione...
4
SLEEPING
Cecilia Pigg
7 modi in cui i santi possono aiutarvi a dormire meglio di notte
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Couple, Sleep, Snoring, Night
Cecilia Pigg
Trucchetti dei santi per dormire bene
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni