Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 02 Marzo |
Sant'Agnese di Boemia
home iconStile di vita
line break icon

Curate così il vostro matrimonio e non ve ne pentirete mai

KISS

Di Studio Lucky|Shutterstock

padre Carlos Padilla - pubblicato il 19/02/21

Il mio coniuge è il mio cammino, la mia vita, la mia casa, il luogo in cui riposo e incontro Dio

È importante trovare spazi in cui poter crescere sul nostro cammino. Curare la complicità quando stiamo insieme, da soli o in pubblico. Trattarci con delicatezza, senza ferirci.

Non lasciare mai che l’altro si senta solo. Sappia che sono qui, al suo fianco, camminando nella sua vita, quando è lontano o vicino. Anche quando siamo con altra gente.

Non raccontare la nostra vita intima ad altre persone. Quello che viviamo è nostro, e nessuno deve conoscerlo. Non ridere di lui e non prenderlo in giro davanti agli altri. Vivere la castità significa anche custodire la sua dignità, il suo onore, la sua fama, il suo nome e il suo immagine.

È importante curare l’intimità coniugale in ogni momento. Curare quello spazio in cui ci possiamo donare interamente. Curare il riposo e il dialogo. Poter stare insieme senza interferenze.

Il cellulare, il lavoro o la televisione non ci facciano smettere di prenderci cura dell’amore. Dobbiamo curare ciò che è nostro, quei tempi sacri in cui condividiamo la vita.

Non dobbiamo disperderci negli amici, nelle riunioni familiari, negli incontri sociali. Il coniuge è sempre la priorità.

Per questo, faccio cose che non farei mai per un’altra persona, e smetto di farne altre che mi piacerebbe fare. E sono felice, perché amo.

Per il mio coniuge ho lasciato tutto. Per lui ricomincio di nuovo. Il mio coniuge è per me l’amore unico, la mia priorità in tutto.

Quando eravamo fidanzati vedevamo nell’altra persona qualcosa di nuovo, che ci completava, a noi complementare. Cos’era?

È il momento di ricordarlo. Quell’amore è sempre vivo nella mia anima? L’altro è il mio cammino. La mia vita. La mia casa. Il luogo in cui riposo e incontro Dio.

L’amore è possibile solo partendo da questa verità. Partendo dalla mia verità mi dono completamente, e accolgo la verità dell’altro con gioia. Per questo, è fondamentale non mentire mai, non nascondere cose importanti che l’altro dovrebbe sapere.

Non mentire con pensieri, parole o segreti. La mia vita sia trasparente per l’altro, limpida. Deve sapere cosa faccio, cosa provo, cosa mi preoccupa.

Il mio sguardo è molto importante. Uno sguardo franco e vero. Puro e autentico.

Come guardo il mio coniuge? Sono trasparente, autentico, vero?

Tags:
coniugimatrimoniovita coniugale
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Sanctuary of Merciful Love
Bret Thoman, OFS
Le acque guaritrici profetizzate da una suora del XX secolo
2
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
3
Philip Kosloski
Perché i cattolici non mangiano carne i venerdì di Quaresima?
4
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
POPE FRANCIS AUDIENCE
Ary Waldir Ramos Díaz
Perché dobbiamo fare il segno della croce nei momenti di pericolo...
7
Communion
Claudio De Castro
Comunione: si ha tra le mani il Figlio di Dio, e serve rispetto
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni