Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 05 Marzo |
San Giovanni Giuseppe della Croce
home iconSpiritualità
line break icon

Che fare di fronte a una persona impura?

Vera Larina | Shutterstock

padre Carlos Padilla - pubblicato il 15/02/21

La misericordia di Gesù dovrebbe essere sempre il nostro criterio d'azione

Gesù ha compassione e tocca il lebbroso che gli sta accanto. Entrambi, Lui e il lebbroso, eludono tutte le norme e i divieti. L’impuro si avvicina e Gesù lo tocca:

“Ne ebbe compassione, tese la mano, lo toccò e gli disse: «Lo voglio, sii purificato!». E subito la lebbra scomparve da lui ed egli fu purificato”.

Gesù ha compassione dell’impuro. Non si allontana timoroso, non mette una barriera, non lo condanna. Non vede in lui il peccato che i farisei vedono nei lebbrosi. Egli è il Maestro, e non percepisce alcuna malvagità nel lebbroso.

Public Domain

Fa lo stesso con me e mi cura. Mi tocca, mi guarisce, ha compassione di me, non mi condanna. La sua mano mi guarisce.

Vedere la purezza

In genere mi fido delle condanne. Di fronte a qualcuno di cui conosco il peccato pubblico provo rifiuto, mi allontano, non mi fido. Non vedo la sua bellezza. Resto solo con il giudizio che gli altri hanno di lui, con la condanna. Non lo vedo puro, ma impuro. E ho paura che mi contagi.

Gesù non è come me. Egli vede la purezza sotto l’apparente impurità che vive il lebbroso e ha compassione. La compassione è quella forza che mi spinge ad avvicinarmi.

COMPASSION
Shutterstock

Gesù è compassionevole per natura. Non si scandalizza, non condanna, non uccide la vita. Ha compassione di chi soffre e si avvicina.

Questa compassione è la stessa che ha avuto nei confronti della suocera di Pietro. Ha avuto compassione di quella malattia che non portava alla morte.

A me la compassione costa. Cado nel giudizio rapido, duro, superficiale, lontano. Quel giudizio che mi impedisce di avere compassione della debolezza degli uomini. La mancanza di compassione mi tiene lontano da chi soffre. Non lo voglio.

La malattia di sentirsi poco validi

Gesù non resta lontano dal malato, dall’impuro, dal peccatore. Spezza la distanza che li separa. Avvicinarsi al malato, al peccatore, è sempre un rischio. Gesù si avvicina e lo tocca. Elude le norme della prudenza.

E la Sua mano e la Sua voce puliscono il lebbroso dentro e fuori. La malattia dell’anima è peggiore di quella della pelle. Quella dell’anima è quella che costa tanto curare. È quella malattia che limita il cuore umano e mi fa sentire indegno e poco valido.

CIERPIENIE
Antonio Guillem | Shutterstock

  • 1
  • 2
Tags:
compassionegesùmisericordia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
3
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
Lucandrea Massaro
Benedetto XVI conferma la fedeltà a Francesco «Non ci sono due Pa...
6
PUSTYNIA
Felipe Aquino
Attenzione alle penitenze assurde in Quaresima
7
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni