Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 05 Marzo |
San Giovanni Giuseppe della Croce
home iconStile di vita
line break icon

3 pillole di fede per realizzare i propri propositi spirituali e non venirvi meno

FAITH

Shutterstock | everst

Catholic Link - pubblicato il 10/02/21

di Irwing Contreras Sánchez

All’inizio di ogni anno facciamo promesse, liste di desideri o propositi. Tra questi, i più comuni sono sempre fare esercizio, perdere peso, alzarsi prima, arrabbiarsi meno, trascorrere più tempo con i propri cari, risparmiare…

Anche se non c’è nulla di male in tutto questo, a volte finiamo per non fare nulla. Ci fermiamo a metà, o peggio ancora neanche cominciamo. Cosa succede ai nostri propositi spirituali? Non c’è una motivazione sufficiente? Cosa fa sì che veniamo meno nel cammino, che non raggiungiamo la meta?

La Parola di Dio dice “Basti al discepolo essere come il suo maestro” (Giovanni 10, 25), ovvero che il discepolo deve cercare di essere come Gesù, è la prima cosa che ha nella mente e nel cuore. Dopo di ciò, “tutte queste cose vi saranno date in più” (Matteo 6, 33).

Prima di pensare a quello che possiamo migliorare fuori, l’invito per quest’anno è migliorare dentro, rafforzare altri ambiti della nostra persona che ci avvicinino a Gesù. Vorrei condividere con voi tre pillole o consigli di cui tener conto per raggiungere questo obiettivo:

1. Disciplina nell’allenamento

Aaron Burden | Unsplash

Come gli sportivi ad alto rendimento si sottopongono a una disciplina nell’allenamento, dobbiamo farlo anche noi discepoli che vogliamo essere come Gesù e migliorare la nostra vita, altrimenti cadremo di fronte a qualsiasi avversità che ci si presenterà.

Dobbiamo farci forgiare per diventare malleabili come il metallo, e una volta ottenuta la forma corretta raffreddare per diventare saldi e senza crepe.

Questo allenamento deve centrarsi sul dono della Salvezza, in cui la fede nel Signore, che l’ha offerta, aiuta a proclamare la verità e ad allontanarci dalla menzogna. E ci permette di sperimentare la giustizia nel cuore!

Questo allenamento ci permette di mantenere i piedi nudi, come segno di umiltà, del fatto che siamo sempre chiamati a dare testimonianza di quello che facciamo. E deve anche renderci abili nell’uso del nostro equipaggiamento.

Come la racchetta nel tennis, la mazza nel baseball o il pallone nel calcio, dobbiamo imparare a usare la fede come scudo e la Parola di Dio come spada.

  • 1
  • 2
Tags:
spiritualità
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
3
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
Lucandrea Massaro
Benedetto XVI conferma la fedeltà a Francesco «Non ci sono due Pa...
6
PUSTYNIA
Felipe Aquino
Attenzione alle penitenze assurde in Quaresima
7
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni