Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 04 Marzo |
San Casimiro
home iconNews
line break icon

La Sindrome da Burnout diventa “virale” in pandemia. Ecco i sintomi

COVID

Shutterstock | dreii

Octavio Messias - pubblicato il 06/02/21

Una condizione associata all'eccesso di lavoro e collegata ad altri problemi di salute mentale come depressione, ansia e panico

Con il distanziamento sociale e il telelavoro imposti a molti dalla pandemia di coronavirus, un’escalation dei casi di Sindrome da Burnout, problema di salute mentale collegato all’eccesso di lavoro, ha preoccupato gli esperti. Il disturbo, incluso nel 2019 nella Classifica Internazionale delle Malattie dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), può scatenare in modo psicosomatico malattie come ipertensione, gastrite, dermatite, psoriasi e alcolismo.

Secondo una ricerca recente della Fondazione Oswaldo Cruz, che ha interpellato dei lavoratori di settori essenziali in Brasile e in Spagna durante la pandemia, il 47,3% di loro ha iniziato a presentare sintomi di ansia e depressione a partire dall’isolamento sociale. Più della metà di questi (27,4% del totale) soffre allo stesso tempo di entrambe le condizioni (ansia e depressione, che sono associate). Altri dati allarmanti sono riferiti all’abuso di alcool (44,3%) e a variazioni nelle abitudini del sonno (42,9%). Il 30,9% di tutti gli intervistati ha ricevuto una diagnosi di malattia mentale nell’anno precedente, o è stato curato per questo.

Come identificarla

In tempi normali, la Sindrome da Burnout, o da esaurimento professionale, è provocata dall’eccesso di lavoro. Per la scarsità dei momenti di svago e relax, cosa comune durante la pandemia, anche meno ore di lavoro, soprattutto davanti al computer, hanno avuto lo stesso effetto, con sintomi come:

Esaurimento

Quando si cerca di concludere i compiti ma ci si sente provati mentalmente o con le energie esaurite.

Negatività

Quando il lavoro o altri fattori associati ad esso iniziano a risvegliare ansia, paura, tristezza, negatività o cinismo. Un distanziamento mentale e affettivo dai propri compiti.

Diminuzione dell’efficienza

Quando non si riesce più a rispettare i tempi o a svolgere i compiti con l’efficienza di prima.

Sintomi principali

Isolamento
Tristezza
Pessimismo
Bassa autostima
Apatia e disperazione
Eccesso di irritabilità
Mancanza di piacere per attività che prima erano gradite
Disturbi del sonno
Dolori muscolari e di testa
Oscillazioni dell’umore
Mancanza di memoria
Difficoltà di concentrazione
Crollo del sistema immunitario e maggiore suscettibilità alle malattie
Mancanza di appetito
Aggressività

Cosa fare

Il primo passo per superare questa condizione è cercare di distanziarsi al massimo dal lavoro senza che questo comporti pregiudizi professionali o finanziari, e intercalare le proprie responsabilità con pause regolari, oltre a svolgere attività piacevoli, come passeggiate, viaggi e socializzazione (anche via Zoom o qualche altro dispositivo). Possono aiutare anche la pratica sportiva, la preghiera e la meditazione. Non trascurate un’alimentazione equilibrata e ricordate di essere sempre idratati. La cosa più importante, forse, è rispettare i propri limiti. Se la situazione è critica e non basta niente di tutto questo, si deve ricorrere all’aiuto di uno psicologo o psichiatra.

L’importante è prendersi cura di sé.

Tags:
burnoutpandemia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
3
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
4
POPE FRANCIS AUDIENCE
Ary Waldir Ramos Díaz
Perché dobbiamo fare il segno della croce nei momenti di pericolo...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
7
Lucandrea Massaro
Benedetto XVI conferma la fedeltà a Francesco «Non ci sono due Pa...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni