Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 25 Gennaio |
Conversione di Paolo
Aleteia logo
Cultura
separateurCreated with Sketch.

Adoro Te Devote: dal gregoriano al metal

THOMAS AQUINAS

Shutterstock | roseed abbas

Martín Susnik - pubblicato il 30/01/21

Canto Católico: versione aggiornata

Il gruppo cileno Canto Católico ha presentato lo scorso anno la sua versione dell’inno. Si tratta di una proposta fedele all’originale gregoriano (mantiene inalterata la melodia) che al contempo cerca di aggiornarlo al contesto del XXI secolo, e ci riesce ampiamente. Con accompagnamento strumentale di organo, chitarra e strumenti a corda e uno stile vocale più vicino a quello popolare, le prime esposizioni sono di solisti, le successive si completano con armonizzazioni corali, prima ricorrendo ad accordi più tipici del classicismo, poi facendo appello a tecniche più moderne di modulazioni e contrappunti.

Michael Garrepy: variazioni per organo

L’organista, direttore e compositore statunitense Michael Garrepy ci offre le sue variazioni corali per organo sull’inno di San Tommaso. Il canto si mantiene fedele al gregoriano originale, ma tra esposizione ed esposizione l’organista inserisce il suo apporto innovativo. L’interpretazione è di Garrepy stesso all’organo Foley-Baker della First Baptist Church of America a Rhode Island.

Versioni popolari

La lirica dell’inno, per struttura e metrica, si presta non solo a versioni “classiche”, ma anche allo stile delle canzoni popolari attuali.

Una versione di questo tipo, in una traduzione estremamente rispettosa del latino originale adattata al tono del progetto, è quella condivisa da Martín Gange (chitarra e voce) e Estefanía Zimmerman (voce) dall’Argentina.

Nella stessa tonica, menzioniamo anche la versione per voce, chitarra e flauto dell’Agrupación Musical Cantaré del Perú:

Theandric: adorazione metal

Le versioni del celebre Adoro Te Devote di San Tommaso d’Aquino sono molte di più. Il lettore potrebbe essere interessato anche a versioni che rivedono l’originale gregoriano accompagnandolo con orchestrazioni (ad esempio, la versione di 

Andrea Montepaone
), arrangiamenti sinfonici e corali (ad esempio la versione del coro Musicanova) o strumentalizzazioni di sintetizzatori (ad esempio la versione di Dan Gibson).

Concludiamo con la curiosa versione di Theandric, gruppo di heavy metal cattolico di Detroit. La traduzione libera è di Gerard Manley Hopkins SJ, con alcune aggiunte del vocalist e bassista Paolo Tiseo.

Nel corso del suo sviluppo, non mancano citazioni del testo latino originale e della tradizionale melodia gregoriana, ma con la forza epica del genere metal.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
innosan tommaso d'aquino
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni