Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 07 Marzo |
Sante Perpetua e Felicita
home iconCultura
line break icon

Adoro Te Devote: dal gregoriano al metal

THOMAS AQUINAS

Shutterstock | roseed abbas

Martín Susnik - pubblicato il 30/01/21

Varie versioni del celebre inno composto da San Tommaso d'Aquino

Il 28 gennaio, la Chiesa rende omaggio a San Tommaso d’Aquino (1225-1274), frate dell’Ordine dei Predicatori e una delle menti più brillanti della teologia e della filosofia cristiane di tutti i tempi. Anche se l’aspetto più celebre del Dottore Angelico è la sua immensa opera intellettuale, che continua ad essere fondamentale negli studi filosofici e teologici ed è stata sviluppata in testi sistematici noti a livello universale, la sua penna ci ha lasciato anche una serie di splendidi inni liturgici.

Tra questi, in genere se ne sottolineano cinque che Tommaso composte in onore di Gesù nel Santissimo Sacramento quando Papa Urbano IV istituì la festa del Corpus Domini nel 1264: Lauda Sion Salvatorem, Pange Lingua (più noto nella sua parte finale, Tantum Ergo), Verbum Supernum Prodiens, Panis Angelicus e Adoro Te Devote. In questa occasione ci soffermeremo su quest’ultimo.

Adoro Te Devote: testo e versione tradizionale

L’inno di San Tommaso manifesta nel testo un profondo atteggiamento di adorazione da parte dell’autore, nonché la ricchezza della sua poesia:

Adoro Te devotamente, o Dio nascosto,
Sotto queste apparenze Ti celi veramente:
A te tutto il mio cuore si abbandona,
Perché, contemplandoTi, tutto vien meno.

La vista, il tatto, il gusto, in Te si ingannano,
Ma solo con l’udito si crede con sicurezza:
Credo tutto ciò che disse il Figlio di Dio,
Nulla è più vero di questa parola di verità.

Sulla croce era nascosta la sola divinità,
Ma qui è celata anche l’umanità:
Eppure credendo e confessando entrambe,
Chiedo ciò che domandò il ladrone penitente.

Le piaghe, come Tommaso, non vedo,
Tuttavia confesso Te mio Dio.
Fammi credere sempre più in Te,
Che in Te io abbia speranza, che io Ti ami.

O memoriale della morte del Signore,
Pane vivo, che dai vita all’uomo,
Concedi al mio spirito di vivere di Te,
E di gustarTi in questo modo sempre dolcemente.

O pio Pellicano, Signore Gesù,
Purifica me, immondo, col Tuo sangue,
Del quale una sola goccia può salvare
Il mondo intero da ogni peccato.

O Gesù, che velato ora ammiro,
Prego che avvenga ciò che tanto bramo,
Che, contemplandoTi col volto rivelato,
A tal visione io sia beato della Tua gloria.
Amen.

La versione musicale più nota di questo inno si inserisce nella tradizione del canto gregoriano (in Modo V – lidio). Ecco la versione con le voci femminili della Schola Gregoriana Mediolanensis di Milano.

Joan Cererols: versione barocca per coro

Joan Cererols Fornells è stato un frate benedettino spagnolo del XVII secolo, organista, arpista, violinista e compositore di musica barocca con reminiscenze rinascimentali.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
innosan tommaso d'aquino
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
3
SANREMO, FIORELLO, AMADEUS
Annalisa Teggi
10 canzoni che hanno parlato di Dio dal palco di Sanremo
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
FETUS 3 MONTH,
Padre Maurizio Patriciello
Puoi parlare di aborto perché tua madre non ti fece trascinare vi...
6
MADONNA
Maria Paola Daud
La curiosa immagine della Vergine Maria protettrice dal Coronavir...
7
Paola Belletti
Laura Magli, giornalista Mediaset: “Mi sento così amata dal...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni