Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 17 Agosto |
Santo Stefano di Ungheria
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Cosa sono le opere di misericordia corporale?

shutterstock_674296993-1.jpg

By addkm | Shutterstock

Philip Kosloski - pubblicato il 19/01/21

La Chiesa cattolica parla spesso del fatto di praticare le “opere di misericordia corporale”. Cosa sono?

Il Catechismo della Chiesa Cattolica spiega che “le opere di misericordia sono azioni caritatevoli con le quali soccorriamo il nostro prossimo nelle sue necessità corporali e spirituali” (CCC 2447).

In particolare, le opere di misericordia “corporale” (del corpo) si basano sulle parole di Gesù tratte dal Vangelo di Matteo (25, 33-36):

“Metterà le pecore alla sua destra e i capri alla sinistra. Allora il re dirà a quelli della sua destra: “Venite, voi, i benedetti del Padre mio; ereditate il regno che v’è stato preparato fin dalla fondazione del mondo. Perché ebbi fame e mi deste da mangiare; ebbi sete e mi deste da bere; fui straniero e mi accoglieste; fui nudo e mi vestiste; fui ammalato e mi visitaste; fui in prigione e veniste a trovarmi””.

Le opere di misericordia sono modi concreti e tangibili in cui possiamo seguire l’esempio di Gesù e mettere in pratica la nostra fede cristiana.

La Chiesa elenca le opere di misericordia corporale in questo modo:

  • Dar da mangiare agli affamati
  • Dar da bere agli assetati
  • Vestire gli ignudi
  • Alloggiare i pellegrini
  • Visitare gli infermi
  • Visitare i carcerati
  • Seppellire i morti

Ciascuna di queste opere di misericordia può essere svolta in una serie di modi e non è una definizione rigida, ma ha una portata più ampia. Ad esempio, non si devono letteralmente seppellire i defunti se si vuole realizzare quest’opera di misericordia. Organizzare il funerale di un familiare o di un amico è un esempio di come metterlo in pratica.

Papa Francesco ha proposto l’aggiunta di un’ottava opera di misericordia corporale nel suo Messaggio per la Giornata Mondiale per la Cura del Creato 2016:

“Come opera di misericordia corporale, la cura della casa comune richiede i «semplici gesti quotidiani nei quali spezziamo la logica della violenza, dello sfruttamento, dell’egoismo […] e si manifesta in tutte le azioni che cercano di costruire un mondo migliore»”.
Tags:
misericordia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni