Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 19 Gennaio |
Santi Mario e Famiglia
home iconChiesa
line break icon

Il Papa alle ex prostitute: chiedo perdono per i cristiani che hanno abusato di voi

PAPIEŻ FRANCISZEK

AP/FOTOLINK

Papież Franciszek rozmawia z kobietą podczas wizyty we wspólnocie Jana XXIII w Rzymie. Franciszek spotkał się z dwudziestoma kobietami z sześciu krajów, które zostały uwolnione od prostytucji. Papież w ramach Roku Miłosierdzia skupiał się na społecznościach, które doświadczyły cierpienia.

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 14/01/21

I retroscena di un incontro speciale tra Francesco e le donne vittime di tratta che si è svolto alla Comunità Papa Giovanni XXIII

Papa Francesco chiede perdono alle prostitute. Per tutti gli abusi subiti, sopratutto da chi si professa cristiano ed è loro cliente.

Un incontro segreto tra il Papa e le donne di vittime di tratta si è svolto qualche anno fa. Ma fino a qualche settimana fa nessuno ne conosceva i dettagli.

Pope prostitutes
OSSERVATORE ROMANO / AFP

12 agosto 2016: il Papa dalle ex prostitute

Era il 12 Agosto 2016. Papa Francesco bussa alla porta della casa famiglia della Comunità Papa Giovanni XXIII a Roma. Le ospiti, incredule, sono donne salvate dal racket della prostituzione. Il Santo Padre le saluta tutte, versa un po’ di bibita con naturale semplicità e umiltà. Era uno dei “Venerdì della Misericordia”, l’iniziativa del Pontefice nata durante il Giubileo del 2015.

A raccontare questo fatto inedito è stato “Solo insieme. La sorpresa di Francesco”, il docufilm di Gualtiero Peirce andato in onda su Rai3 il 4 gennaio.




Leggi anche:
Papa Francesco: “Chi va con le prostitute è un criminale, tortura le donne”

Le notti in strada della Comunità Papa Giovanni XXIII

Incontrando le ex prostitute salvate dalla strada dai volontari della Comunità fondata da don Oreste Benzi, Papa Francesco si commuove di fronte ai loro racconti.

Giovanni Paolo Ramonda, successore di don Benzi alla guida della Comunità, spiega come operano i volontari delle tante unità di strada che tutte le settimane, di notte, dal nord al sud dell’Italia, incontrano le giovani vittime, rese schiave dai trafficanti e dai clienti della prostituzione. Don Aldo Buonaiuto racconta il cammino di rinascita che avviene nelle case della Papa Giovanni.


WEB3- Pope Francis - Visit - Bambino Gesù - Rome - children hospital - AFP- PBG01

Leggi anche:
Dalle prostitute agli ospedali: le uscite a “sorpresa” di Papa Francesco

“Per Dio ognuna di voi è importante”

Il Papa, di fronte alle donne sopravvissute alla schiavitù della prostituzione, si rivolge con parole che hanno fatto il giro del mondo.

«A tutte voi io vi chiedo perdono per tutti i cristiani, i cattolici che hanno abusato di voi e anche perdono da parte mia di non aver pregato per voi per questa schiavitù. Perdono per la società che non capisce. Perdono per i governanti che se ne infischiano di questo, non gli importa, importa fare i soldi, lo lasciano fare ma è un problema in più, lasciamolo stare, o che cercano queste leggi che avete detto (sulla regolamentazione della prostituzione, ndr). Ma per Dio ognuna di voi è importante. Per Dio ognuna di voi ha la faccia di suo figlio sofferente. Lui ha sofferto sulla croce. Vi chiedo perdono per i credenti, i cristiani che vi hanno usato e vi dico di guardare avanti» (Per Sempre News, 12 gennaio).

Clicca qui per vedere il documentario.




Leggi anche:
Papa Francesco contro la prostituzione: è un atto criminale, un vizio schifoso!

Tags:
prostituzione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
2
LEANDRO LOREDO
Esteban Pittaro
Morire con un sorriso, seminando santità anche in ospedale
3
Gelsomino Del Guercio
Il viaggio nell’Aldilà di Gloria Polo: Gesù mi ha mostrato il “Li...
4
PIENIĄDZE ZA MSZĘ
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Stipendio dei preti, quanto guadagnano? Quei ...
5
Papa Giovanni Paolo II
Philip Kosloski
La formula di San Giovanni Paolo II per sconfiggere il male nel m...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni