Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 26 Gennaio |
Conversione di Paolo
home iconFor Her
line break icon

"È stato terribile, papà, non averti potuto donare l’ultima carezza"

MOURN

Shutterstock | Tomas Ragina

Padre Maurizio Patriciello - pubblicato il 13/01/21

Lettera scritta dai figli al loro papà morto di Covid. "Grazie, papà. Per il dono della vita che tu e la mamma, senza paura, avete saputo elargire a piene mani a noi otto figli".

Lettera scritta dai figli al loro papà, morto di Covid.

Dolorosissima esperienza uguale a quella di migliaia di italiani. Un requiem per Carmine e per tutti coloro che hanno sofferto un calvario simile al suo.

Il Signore li abbia in gloria.

Padre Maurizio Patriciello

_____________________________________________________________________

È stato terribile, papà. Non aver potuto stringere forte le tue mani tra le nostre. Non aver potuto cogliere sulle tue labbra le tue ultime parole, il tuo ultimo respiro.

Non averti potuto donare l’ultimo bacio, l’ultima carezza.

È stato terribile, papà. Non aver potuto sussurrare insieme a te l’ultima preghiera. Saperti, però, felice tra le braccia del buon Dio, ci consola, ci dona speranza e forza.

Grazie, papà. Per il dono della vita che tu e la mamma, senza paura, avete saputo elargire a piene mani a noi otto figli.

Grazie, papà. Per la tua fede semplice, schietta, forte, vera. Per il tuo esempio, la tua preghiera, le tue rinunce, i tuoi sacrifici. Per l’amore che da sempre ci hai donato.

Riposa in pace, papà. E sta sereno, alla tua Vincenza, la donna della tua vita, oggi più di tutti avvolta nel dolore, alla mamma preziosa che ci hai donato, penseremo noi.

Arrivederci in paradiso, papà. I tuoi figli Alfredo, Mena, Lino, Rossano, Daniele, Adriano, Anna, Salvio.

CARMINE POLICE,
Famiglia Police


COUPLE IGIENIC MASK

Leggi anche:
Ricordiamoci che nessuno può morire da solo

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE PUBBLICATO DA PADRE MAURIZIO PATRICIELLO

Tags:
covidletteramortepapà
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
4
Perdonare
Bret Thoman, OFS
I 4 passi del perdono secondo un esorcista
5
Silvia Lucchetti
A 18 anni, sola in ospedale: il pianto di un neonato mi ha ridato...
6
Tzachi Lang, Israel Antiquities Authority
John Burger
Un'iscrizione che riporta “Cristo nato da Maria” ritrovata in un'...
7
WOMAN,OUTSIDE,BORED
Gelsomino Del Guercio
Soffri di accidia? Scoprilo e segui i rimedi di un monaco del IV ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni