Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 26 Gennaio |
Conversione di Paolo
home iconSpiritualità
line break icon

Dio spesso risponde alle preghiere con la pace nell'anima

CALM

Mark Nazh | Shutterstock

Philip Kosloski - pubblicato il 13/01/21

Quando chiediamo qualcosa al Signore risponde sempre, e spesso con la pace spirituale

Molti pregano ogni giorno per tutta una serie di cose. Purtroppo, non sentiamo sempre la voce di Dio, e possiamo essere tentati di pensare che ci stia ignorando.

Un motivo può essere il fatto che non stiamo seguendo la pace che il Signore sta cercando di donarci.

Sant’Ignazio di Loyola spiegava: “È proprio di Dio e dei Suoi angeli nei loro movimenti donare vera gioia spirituale, portando via qualsiasi fonte di tristezza e disagio favorita dal nemico”.

“È proprio del nostro Dio”, aggiungeva, “dare consolazione all’anima senza cause precedenti, perché è proprio del Creatore entrare, uscire e provocare movimenti nell’anima, portandola all’amore della Sua Divina Maestà”.

Oltre a questo, “dovremmo fare attenzione al corso dei pensieri, e se l’inizio, la metà e la fine è di senso positivo, incline al solo bene, è un segno del buon Angelo”.

È una verità che si riflette anche nel libro del XIX secolo The Catholic Monitor:

“È caratteristica di Dio ascoltare le preghiere. Egli conosce i desideri e le richieste del Suo popolo. Dio accetta con piacere la preghiera del cuore offerta nella fede e nell’amore di Gesù, e vi risponde abbondantemente. Egli ci darà ciò che è buono nel momento e nel modo più opportuni. Dio gioisce di questa preghiera e per il bene del Suo amato Figlio offrirà sicuramente una risposta di pace”.

La prossima volta che pregheremo per un’intenzione particolare, dovremmo ascoltare attentamente i movimenti di Dio nella nostra anima. Potrebbe provare a parlarci attraverso la pace, conducendoci lungo un sentiero che ci porterà più vicini a Lui.

Tags:
animadiopacepreghiera
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
4
Perdonare
Bret Thoman, OFS
I 4 passi del perdono secondo un esorcista
5
Silvia Lucchetti
A 18 anni, sola in ospedale: il pianto di un neonato mi ha ridato...
6
Tzachi Lang, Israel Antiquities Authority
John Burger
Un'iscrizione che riporta “Cristo nato da Maria” ritrovata in un'...
7
WOMAN,OUTSIDE,BORED
Gelsomino Del Guercio
Soffri di accidia? Scoprilo e segui i rimedi di un monaco del IV ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni