Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 15 Gennaio |
San Cleopa
home iconChiesa
line break icon

Come il Covid cambierà il rito delle Ceneri di quest’anno

ASHES,ASH WEDNESDAY

Roman Catholic Archdiocese of Boston | CC BY-ND 2.0

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 12/01/21

A causa del coronavirus, la Congregazione per il Culto Divino dà alcune indicazioni sul rito delle Ceneri a cui bisogna attenersi quest'anno

Il Covid cambia il rito delle Ceneri, in programma mercoledì 17 febbraio. In vista dell’inizio della Quaresima di quest’anno la Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti ha reso note le disposizioni cui dovranno attenersi i celebranti nel rito di imposizione delle Ceneri.

AFP PHOTO / OSSERVATORE ROMANO
ROME, ITALY – MARCH 1, 2017: This handout picture released by the Vatican press office shows Cardinal Jozef Tomko (L) making the sign of the cross with ashes on the forehead of Pope Francis during the Ash Wednesday mass opening Lent, the forty-day period of abstinence and deprivation for Christians before Holy Week and Easter, at Santa Sabina church in Rome.

La formula si ripete una sola volta

Per essere conformi il più possibile alle norme di prevenzione del contagio da Covid, il comunicato firmato dal presidente della Congregazione, il cardinale Robert Sarah, spiega i cambiamenti delle Ceneri 2020.

«Pronunciata la preghiera di benedizione delle ceneri e dopo averle asperse con l’acqua benedetta, senza nulla dire, il sacerdote, rivolto ai presenti, dice una volta sola per tutti la formula come nel Messale Romano. “Convertitevi e credete al Vangelo”. Oppure: “Ricordati, uomo, che polvere tu sei e in polvere ritornerai”».




Leggi anche:
Mercoledì delle Ceneri: il mistero del “cristiano-fenice”

L’aspersione delle Ceneri e il Covid

Quindi, «il sacerdote asterge le mani e indossa la mascherina a protezione di naso e bocca. Poi impone le ceneri a quanti si avvicinano a lui o, se opportuno, egli stesso si avvicina a quanti stanno in piedi al loro posto. Il sacerdote prende le ceneri e le lascia cadere sul capo di ciascuno, senza dire nulla».


POPE AUDIENCE

Leggi anche:
Chiese chiuse per il Coronavirus? Ecco come “prendere le Ceneri”

Così sono cambiati liturgia e logistica nelle chiese

Il “nuovo” rito delle Ceneri è in linea con i cambiamenti logistici, liturgici e nei sacramenti per rendere le chiese luoghi sicuri. Dalla riduzione della capienza dei luoghi di preghiera alla distanza dei fedeli. Dalla comunione sul posto al battesimo senza aspersione sul capo del piccolo. Dalle acquasantiere vuote allo “stop” allo scambio della pace. Sono queste alcune delle norme che sinora hanno premiato le chiese come luoghi covid free, in attesa del “banco di prova” delle Ceneri 2020.


COLLECTION

Leggi anche:
Covid e messe: nel nuovo Dpcm di Conte non cambia nulla

Tags:
ceneri
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Semplici scatti
Puoi chiamarle coincidenze ma sono carezze di...
Gelsomino Del Guercio
Etiopia, strage di cristiani nel Tigrai: dife...
SALVE REGINA
José Miguel Carrera
Un Salve Regina come non lo avete mai visto
Silvia Lucchetti
Silvia e Andrea: il nostro matrimonio stava c...
Alessandro Gisotti
Papa: prima di giudicare, guardiamoci allo sp...
FRA BENIGNO ESORCISTA
Chiara Ippolito
Il più commovente caso di liberazione: quando...
COVID
Gelsomino Del Guercio
Il prete: benedivo senza olio i malati gravi,...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni