Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 16 Giugno |
Beato Clemente Vismara
home iconStile di vita
line break icon

Ecologia spirituale: 4 spazi verdi che vanno rispettati

SUNSET, GIRL, GRASS

Jan Faukner | Shutterstock

Luisa Restrepo - pubblicato il 04/01/21

Non è intelligente vivere preoccupandosi dell'aria che respiriamo e dimenticare quella che dà vita alla nostra esistenza

Oggi che si parla tanto di ecologia, possiamo anche parlare dell’“ecologia spirituale”, della quale non si sente dire molto ma che è più importante di quella materiale.

È positivo recuperare il valore della natura e preoccuparsi dell’inquinamento, dell’ambiente, lottare per gli spazi verdi e sostenibili nelle città opprimenti che abbiamo costruito, ma credo che si dovrebbe pensare anche che la nostra anima subisce aggressioni simili o ancor più gravi.

Di Winston Springwater|Shutterstock

Nel mondo c’è un inquinamento di nervi, di tensioni, grida, malintesi, divisioni…, che rendono l’esistenza irrespirabile quanto l’aria inquinata.

La gente vive divorata dalla fretta. Pochi sanno conversare senza discutere. Siamo preda dell’angoscia e dell’incertezza. Le persone hanno bisogno di pastiglie per dormire.

Ogni giorno le reti sociali, i quotidiani, la radio, la televisione e i computer ci riempiono l’anima di residui. Si abbattono senza problemi gli alberi dei valori senza percepire che sono loro a impedire gli smottamenti della nostra società.

Nell’anima ci sono appena spazi verdi in cui respirare.

Bisognerebbe spiegare alla gente che l’anima ha bisogno degli spazi verdi dello spirito, e far notare che trascurare l’anima finisce per renderla inabitabile. Un’anima trasformata in una soffitta di vecchi rifiuti è disumana quanto vivere in uno spazio poco sano e caotico.

Spazi verdi da rispettare

Smileus | Shutterstock

Bisogna aprire le finestre dell’anima e piantarvi degli alberi.

  • 1
  • 2
Tags:
animaecologia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
ANDREA BOCELLI FATIMA
Paola Belletti
Andrea Bocelli a Fatima: “Maria è il percorso obbligatorio ...
6
POWELL BROTHERS
Sarah Robsdotter
Il video di un bambino che canta al fratellino Down diventa viral...
7
Aleteia
Chi sorride così al momento della morte?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni