Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 28 Gennaio |
San Tommaso d'Aquino
home iconChiesa
line break icon

Chi erano i genitori di San Giuseppe?

SAN GIUSEPPE

Juspe de Ribera| Brooklyn Museum | PD

Philip Kosloski - pubblicato il 31/12/20

I genitori del padre putativo di Gesù hanno allevato un “uomo giusto”, che avrebbe custodito il Salvatore del mondo

Se la Chiesa riconosce tradizionalmente i genitori della Beata Vergine Maria come i Santi Gioacchino e Anna, non si dice praticamente niente su quelli di San Giuseppe, padre putativo di Gesù.

Perché?

Come nel caso di Gioacchino e Anna, ci è stato tramandato molto poco sui genitori di San Giuseppe. Sappiamo però con certezza qualcosa su suo padre, anche se inizialmente può lasciare confusi.

Nel Vangelo di Matteo, San Giuseppe viene elencato come figlio di “Giacobbe” (Matteo 1, 16). Nel Vangelo di Luca, però, suo padre è indicato come “Eli” (Luca 3, 23). Matteo e Luca disponevano di informazioni diverse?


Papa Francesco San Giuseppe

Leggi anche:
La preghiera a San Giuseppe che Papa Francesco recita da più di 40 anni

L’apologeta Jimmy Atkin offre una spiegazione plausibile che viene accettata da molti studiosi biblici:

“Lo storico del II secolo Giulio Africano, originario di Israele, registra informazioni offerte da quello che rimaneva della famiglia di Cristo ai suoi tempi. Secondo la genealogia familiare, il nonno di Giuseppe Mattan sposò una donna di nome Esta, che gli diede un figlio di nome Giacobbe. Dopo la morte di Mattan, Esta sposò il parente di lui Melchi (menzionato in Luca), e gli diede un figlio di nome Eli (all’epoca i matrimoni tra parenti erano comuni tra gli ebrei). Giacobbe ed Eli erano quindi fratellastri. Eli morì senza figli, e quindi Giacobbe sposò la sua vedova ed ebbe come figli Giuseppe, che era biologicamente figlio di Giacobbe ma legalmente figlio di Eli (Eusebio, Storia Ecclesiastica 1:6:7)”.

L’adozione era comune nella cultura ebraica, e influiva direttamente sulla linea genealogica. Se una persona poteva essere nata in uno specifico lignaggio, se in seguito veniva adottata assumeva anche quello nuovo. Oltre a questo, spiega Akin, “l’adozione poteva aver luogo anche in modo postumo”. Ciò voleva dire che “se un uomo moriva senza figli, era dovere di suo fratello sposare la vedova e avere un figlio per conto del fratello. Questo figlio sarebbe poi stato ‘adottato’ in modo postumo dal defunto e ritenuto suo figlio nella genealogia familiare”.


Saint Joseph

Leggi anche:
Come si fa la preghiera del Sacro Manto di San Giuseppe?

È quindi ampiamente diffusa la convinzione per la quale Giacobbe sia stato il padre “principale” di Giuseppe e colui che lo ha allevato per diventare un “uomo giusto”.

Quanto alla madre di Giuseppe, non esistono prove al riguardo, anche nelle tradizioni più remote. Una veggente del XVIII secolo, Madre Cecilia Baij, afferma che si trattasse di “Rachele”. C’è qualche possibilità che possa essere vero, visto che Rachele era un nome molto diffuso, ma sembra anche collegare Giuseppe al primo “Giuseppe” dell’Antico Testamento, i cui genitori erano Giacobbe (Israele) e Rachele (cfr. Genesi 35). In ogni caso, le visioni di Madre Cecilia Baij sono considerate “rivelazioni private” e non sono autenticate dalla Chiesa cattolica.

Chiunque fossero i genitori di Giuseppe, hanno allevato un figlio virtuoso che sarebbe stato fondamentale nella storia della salvezza e un degno padre putativo di Gesù.

Tags:
genitorisan giuseppe
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Claudia Koll Vieni da me Rai1
Silvia Lucchetti
Claudia Koll: ho pregato tanto per mio figlio malato e ho ricevut...
5
WOMAN,OUTSIDE,BORED
Gelsomino Del Guercio
Soffri di accidia? Scoprilo e segui i rimedi di un monaco del IV ...
6
BRUISED CORTO ANIMATO ROK WON HWANG
Catholic Link
Corto animato: abbracciami, Signore, perché nel dolore voglio rif...
7
messe avec masques
Lucandrea Massaro
Cambia di nuovo il Rito della pace durante la Messa
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni