Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 26 Gennaio |
Santi Timoteo e Tito
home iconFor Her
line break icon

Signore, dammi la grazia di essere una stella cometa

COMET

kdshutterman|Shutterstock

Chiara Bertoglio - pubblicato il 24/12/20

Un segno di speranza, una minuscola fiammella luminosa in un mondo che spesso sembra avvolto dalle tenebre, una "freccia" che rimanda ad un Altro la cui bellezza tento, limitatamente, poveramente e umilmente, di riflettere.

Il presepio sta prendendo la sua forma definitiva. Pian piano appaiono le cose e le persone che non possono mancare, e oggi è la volta della stella cometa.

Il Natale capita, non a caso, nel periodo più buio dell’anno: quello in cui le giornate sono più brevi, le notti più lunghe, e lo spazio delle tenebre e del freddo sempre più ampio.

Eppure, il buio è l’unica possibilità per scorgere le stelle, così come il silenzio è la condizione necessaria per la musica.

Là dove c’è più sofferenza, solitudine, povertà e angoscia, c’è più spazio per alzare lo sguardo e cogliere la bellezza di cose anche molto piccole, come appaiono le stelle dalla nostra terra.

Quando gli occhi ricercano famelicamente una luce, anche minima, lo sguardo si aguzza e si incanta davanti alle stelle.

E tanto più buia è la notte, tanto più sfavilla questa stella luminosissima, inattesa, diversa da tutte le altre.


CHRISTMAS STAR

Leggi anche:
Potremo vedere la stella di Natale per la prima volta in 800 anni

La coda brillante della stella cometa

Al comparire del Sole, di quel Cristo che “era la luce del mondo”, come dice il prologo del Vangelo di Giovanni, la cometa sparirà: ma finché durano le tenebre, la sua presenza è un annuncio necessario e sufficiente che qualcosa di bello sta avvenendo, e che l’imprevedibilità dell’amore di Dio può abitare anche le tenebre più oscure.

La cometa si offre come frammento luminoso di bellezza; la sua coda brillante la rende una freccia che indica qualcosa, non un semplice punto nel firmamento.

Vorrei chiedere, per me e per tutti gli amici che condividono con me questo cammino di Avvento, la grazia di poter essere anche noi tutti un po’ delle comete: dei segni di speranza, delle minuscole fiammelle luminose in un mondo che spesso sembra avvolto dalle tenebre, delle “frecce” che rimandano ad un Altro la cui bellezza tentiamo, limitatamente, poveramente e umilmente, di riflettere.

Ogni piccola cosa bella lascia una scia di luce: seguendola, arriviamo a Colui che è la luce, e che solo può scaldare il cuore di tutti noi.

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE PUBBLICATO DA CHIARA BERTOGLIO

Tags:
natalepresepe
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
4
Perdonare
Bret Thoman, OFS
I 4 passi del perdono secondo un esorcista
5
Silvia Lucchetti
A 18 anni, sola in ospedale: il pianto di un neonato mi ha ridato...
6
Tzachi Lang, Israel Antiquities Authority
John Burger
Un'iscrizione che riporta “Cristo nato da Maria” ritrovata in un'...
7
WOMAN,OUTSIDE,BORED
Gelsomino Del Guercio
Soffri di accidia? Scoprilo e segui i rimedi di un monaco del IV ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni