Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 10 Maggio |
San Damiaan (Jozef) de Veuster
home iconSpiritualità
line break icon

Chi trasforma la vita in un cielo? Maria!

VIRGIN

Marko Vombergar | ALETEIA

padre Carlos Padilla - pubblicato il 23/12/20

Mi sento così fragile al suo fianco... Sono caduto tante volte, Lei lo sa e mi abbraccia. Lei, mia madre, mi ama come nessun altro...

Mi piace guardare Maria nell’Avvento, guardarla camminare verso Betlemme. Mi piace contemplarla come Bambina immacolata aperta a Dio. La sua anima pura, allegra, grande, profonda. Il suo sguardo innocente pieno di sogni e desideri. Lei, che trasforma la vita in un cielo…

Mi soffermo davanti a Lei quasi senza poter parlare, stupito e felice. Cosa posso dirle quando mi sento così piccolo? Il mio cuore tace davanti a Lei. La guardo e basta.

NIEPOKALANE POCZĘCIE
Renata Sedmakova | Shutterstock

È mia madre

Mi sento così fragile al suo fianco… Sono caduto tante volte, Lei lo sa e mi abbraccia come ha sempre fatto. Come ha fatto per la prima volta tanto tempo fa. Come torna a fare ora quando mi vede triste e sola in mezzo al mio cammino.

Mi abbraccia perché non mi dimentichi da dove vengo e sia più certo di dove vado. Perché ricordi che la sua voce mi ha salvato tante volte.

Mi ripete che mi vuole bene, che valgo più di chiunque altro, mi mostra la bellezza che ho nascosta e che spesso non vedo. Lei, mia madre, mi ama come nessun altro.

E io resto tranquillo, con una certa vergogna, senza sapere cosa fare o cosa dire. Guardo solo i suoi occhi grandi e aperti. Guardo il suo sorriso ampio e puro, le sue mani che vogliono sostenermi, le sue labbra che vogliono solo dirmi che non devo temere.

Maria mi ama

So che la sua purezza supera tutti i miei tentativi di pensare bene e fare bene le cose, di essere puro nel mio sguardo, più suo. So che il suo amore è così puro e grande che non potrei mai amare come Lei mi ama. Non lo pretendo.

So che i miei passi sono così deboli e corti che non assomiglieranno mai ai suoi, fermi e decisi lungo quel cammino che porta a Betlemme.

So che il suo “Sì” è così forte e fedele che non pretendo di uguagliarlo con le mie forze, con i miei “Sì” schivi e codardi.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
mariavergine maria
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Gelsomino Del Guercio
Gesù e la lettura del Vangelo. Così Celentano “converteR...
4
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
5
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni