Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 29 Febbraio |
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

La storia miracolosa di un monaco salvato da San Giuseppe

FLIGHT INTO EGYPT

Gentile da Fabriano | Public Domain

Philip Kosloski - pubblicato il 19/12/20

Il monaco spagnolo venne salvato quando gli apparve un anziano misterioso che conduceva un asino. San Giuseppe è noto come protettore, e molti nel corso dei secoli hanno invocato la sua intercessione nei momenti difficili

Una storia di questo tipo è raccontata nel libro del XIX secolo Devozione a San Giuseppe. L’autore spiega come un monaco spagnolo stesse tornando al suo monastero quando si trovò in pericolo di vita.

“Un monaco del monastero di Montserrat, in Spagna, era fortemente devoto a San Giuseppe, e soprattutto al mistero del suo viaggio in Egitto con Gesù e la Sua santa Madre. Mentre una sera tardi tornava tranquillamente al suo monastero, perse la strada tra le montagne. Mentre scendeva la notte, si trovò in pericolo di cadere preda delle bestie selvatiche o dei briganti che infestavano quei luoghi solitari. Nella necessità, si raccomandò a San Giuseppe, e all’improvviso incontrò un anziano che guidava un asino con sopra una donna che teneva un bambino tra le braccia”.

Il monaco chiese all’anziano come poteva tornare al monastero.

“Se mi seguirai”, rispose lo straniero, “anche se la notte è scura e la strada difficile, ti mostrerò la strada, perché la conosco perfettamente”. L’anziano, con l’asino e la donna che teneva il bambino, riportò il monaco al monastero, e poi “scomparve” improvvisamente. Il monaco “fu sicuro che fosse San Giuseppe, che in compagnia di Gesù e Maria lo aveva liberato da quella situazione pericolosa. Le loro parole sante rimasero talmente incise nel suo cuore che egli ne preservò il dolce sapore fino alla morte”.

Indipendentemente dalla veracità di questa storia, ci ricorda che San Giuseppe è un potente intercessore e può aiutarci nel momento del bisogno.

Tags:
monacosan giuseppespagna
Top 10
See More