Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 25 Giugno |
home iconSpiritualità
line break icon

Come pregare quando qualcuno ci ha fatto soffrire?

Shaynepplstockphoto - Shutterstock

Pildorasdefe.net - pubblicato il 19/12/20

Datevi l'opportunità di sfogarvi con Colui che è onnipotente e può rimediare a tutto

Ci sono persone che ci fanno soffrire. Consapevolmente o meno, intenzionalmente o no, ci fanno passare brutti momenti. Le loro parole ci feriscono, i loro atteggiamenti ci umiliano, e la loro mancanza di responsabilità, la loro infedeltà, il loro temperamento instabile e le loro negligenze influiscono negativamente su di noi.

Di fronte a persone di questo tipo, possiamo reagire agendo come fanno loro con noi, perché si rendano conto di cosa significa. Possiamo anche affrontarle e porre un freno alla situazione, oppure ignorare il problema, ma sappiamo che questi mezzi spesso non funzionano.

Cosa fare?

Possiamo anche cercare il momento e le parole più adeguate per aiutare la persona a vedere ciò che sta accadendo. Possiamo mettere amore nella situazione. “Dove non c’è amore, mettete amore e troverete amore” (San Giovanni della Croce). E infine, possiamo pregare per quelle persone.

Pregare per una persona cara è facile, ma pregare per una che ci fa soffrire è molto difficile.

Il semplice fatto di ricordare quella persona può far soffrire. E se si arriva a formulare una preghiera, la cosa più probabile è che sia per chiedere a Dio di mandarle un fulmine sulla testa, di darle una bella lezione o semplicemente di ricrearla in modo diverso.

Pur con sentimenti di questo tipo, provate a pregare, provateci di nuovo. Vedrete che la preghiera a poco a poco calmerà il vostro cuore, perché in essa si rende presente lo Spirito di Dio, che è amore, e l’Amore in persona rinnoverà il vostro cuore.

Sfogarsi con Dio

Pregando per chi vi ha fatto soffrire, vi date l’opportunità di sfogarvi con Colui che è onnipotente e di rimediare alle cose, e Dio vi farà vedere che il rancore, la vendetta, la mancanza di perdono, il risentimento e l’odio non sono virtù cristiane.

Dio ci insegna ad essere come Lui: ricchi di misericordia, disposti a perdonare sempre (anche se non lo meritiamo), tolleranti, pazienti, compassionevoli. “Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno” (Lc 23, 34). “Io ti dico in verità, oggi tu sarai con me in paradiso” (Lc 23, 43).

Lo Spirito Santo inizia a modellare il vostro cuore sulla base di quello di Dio. Vedrete che tutto quel rancore nel vostro cuore è veleno che intossica, ma nella misura in cui ve ne liberate e lo sostituite con il miele della carità cristiana, la vita diventa molto più leggera.

La sofferenza che quella persona vi ha creato è già stata grande. Volete peggiorarla provando rancore?


ZŁOŚĆ

Leggi anche:
Preghiera contro la rabbia e le esplosioni di impazienza

  • 1
  • 2
Tags:
preghierasofferenza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
saint paul
Giovanni Marcotullio
La Santa Sede contro il ddl Zan: è caso diplomatico
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
5
COUPLE GETTING MARRIED
Gelsomino Del Guercio
Il matrimonio si celebra in casa. La svolta della diocesi di Livo...
6
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
7
Gelsomino Del Guercio
Roberto Mancini e la sua fede: “La Madonna è la mamma di tu...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni