Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 25 Settembre |
San Cleopa
home iconFor Her
line break icon

L’esperienza di suonare l’organo in chiesa la domenica

WOMAN PLAYING THE ORGAN,

Gaia Conventi | Shutterstock

Chiara Bertoglio - pubblicato il 17/12/20

Dopo la messa, mi si avvicina una signora: "Mi scusi... mi è piaciuto tanto il brano che ha suonato prima... cos'era?". Questa volta la musica c'è riuscita... ha parlato ai cuori.

Come organista, sono e mi ritengo una dilettante. Strimpello l’organo della mia chiesa da quando ero piccola, facendo servizio nella liturgia domenicale.

L’esperienza di suonare l’organo in chiesa

È un’attività proficua per molti aspetti: musicalmente, mi ha abituata a trasportare “flessibilmente”, per venire incontro alle vecchiette con voce baritonale che di tanto in tanto guidano i canti al microfono; umanamente, mi ha aiutata a relativizzare e ridimensionare molto quell’aridità che il professionismo della musica può portare ogni tanto.

Mi ritaglio, durante la celebrazione, un paio di momenti in cui posso suonare quello che desidero (durante l’offertorio e dopo la fine della messa).

Questi momenti sono diventati una sorta di mia preghiera personale, una specie di meditazione in musica: quando possibile, cerco di suonare brani che (esplicitamente o implicitamente) corrispondano alla mia reazione interiore alla Parola di Dio della domenica e del tempo liturgico.




Leggi anche:
Dovevo servire la colazione ai senzatetto invece gli ho suonato Bach

“Mi è piaciuto tanto il brano che ha suonato prima… cos’era?”

Non mi importa che nessuno, dell’assemblea, li riconosca: spero, tuttavia, che possano contribuire a far riecheggiare nel cuore di chi li ascolta qualche riverbero della Parola ascoltata.

Oggi (l’articolo è del 20 ottobre 2013, NdR) il Vangelo parlava dell’importanza di “pregare sempre, senza stancarsi mai”; perciò, all’offertorio, ho suonato il Preludio Corale“Ich ruf zu dir, Herr Jesu Christ” (“Ti invoco, Signore Gesù Cristo”) del mio amatissimo Johann Sebastian.

Dopo la messa, mi si avvicina una signora:

Mi scusi… mi è piaciuto tanto il brano che ha suonato prima… cos’era?.

Beethoven si augurava che la sua Missa solemnis, uscita dal cuore, potesse parlare ai cuori.

Questa volta, la musica c’è riuscita…

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE PUBBLICATO DA CHIARA BERTOGLIO

Tags:
chiesajohann sebastian bachmusica
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il gender è una “ideologia diabolica”. Serve pastorale c...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
FATIMA
Marta León
Entra nel Carmelo a 17 anni: “Mi getto tra le braccia di Dio”
5
Gelsomino Del Guercio
Scandalo droga e festini gay con il prete: mea culpa del vescovo ...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
SHEPHERDS
José Miguel Carrera
Il dolore dei genitori per i figli che non vogliono più sapere ni...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni