Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 12 Maggio |
San Pancrazio
home iconNews
line break icon

L’adorabile messaggio del Governo irlandese su Babbo Natale per il 2020

CHRISTMAS

By Minnikova Mariia | SHUTTERSTOCK

Cerith Gardiner - pubblicato il 07/12/20 - aggiornato il 07/12/20

Con consigli che i genitori possono usare per mettere a letto i bambini!

In una sessione solenne nel Dáil (la Camera bassa del Governo irlandese), Simon Coveney, Ministro degli Esteri e della Difesa, ha parlato alla Nazione di una questione molto seria. Con i fogli in mano, il politico ha condiviso alcune notizie su Babbo Natale.

La questione era stata sollevata da John Brady, membro del Parlamento per Sinn Féin, che aveva chiesto se Babbo Natale sarebbe stato esentato dalle rigide misure antiCovid in atto.

Coveney ha spiegato che dopo settimane di “lavoro sulla questione Babbo Natale”, questi sarebbe stato esentato dalla quarantena, visto che il suo lavoro è considerato essenziale. Anche se chi arriva in Irlanda deve in genere isolarsi per 14 giorni, Babbo Natale è ora ufficialmente esentato da questa misura.

Cosa ancor più bella, Brady sembrava entusiasta per il fatto che tutti i partiti fossero d’accordo: “È importante, forse ancor più su questo che sulla Brexit, che ci sia un consenso tra tutti i partiti su questo argomento importante”, ha affermato come riportato da The Journal.

Per il sollievo di tutti i bambini – e dei loro genitori –, sembra quindi che Babbo Natale abbia ricevuto il via libera per consegnare i regali, almeno ai piccoli irlandesi. Il Ministro ha tuttavia sottolineato che bisognerà rispettare il distanziamento sociale, e il modo migliore per farlo è che i bambini vadano a letto presto.

Alcune famiglie scelgono di non far entrare Babbo Natale nella questione natalizia, ma per chi lo fa il messaggio è un sollievo durante la pandemia. Scalda sempre il cuore vedere un Governo che si prende cura dei propri cittadini, bambini e adulti.

Tags:
babbo natalegovernoirlanda
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
rosary
Aleteia
Sapete quali sono i sacramentali istituiti dalla Madonna?
7
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni