Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 25 Gennaio |
Conversione di Paolo
home iconStile di vita
line break icon

Dialoghi di consultorio: fare un bilancio in piena crisi esistenziale

ELDER

Photo by Gus Moretta on Unsplash

Orfa Astorga - pubblicato il 03/12/20

Come un uomo può approfittare di una crisi esistenziale per compiere un bilancio e passare da un approccio negativo a uno positivo

Nel consultorio un signore di 70 anni trasmetteva un certo pessimismo nei confronti della sua vita. L’ho allora incoraggiato a compiere un bilancio di vita di fronte alla crisi esistenziale in cui si trovava, e ha espresso alcune impressioni sull’anno che sta per finire.

“Per tutta la vita sono stato oggetto di pressioni per varie circostanze, dall’età in cui dovevo sposarmi e raggiungere una certa posizione socio-economica all’importanza di avere un patrimonio.

Alcune imprese stabiliscono un limite di 40 anni per assumere il personale, senza tener conto dell’esperienza o delle capacità del candidato. E ora che sono invecchiato e si suppone che dovrei stare tranquillo a godermi al pensione, risulta che non è così. Non riesco a vivere in pace”.

Non sono gli acciacchi, le limitazioni o la tanto strombazzata discriminazione di quando si invecchia. È qualcosa che va al di là di questo. Mia moglie, che mi conosce bene, dice che il mio problema d’età non sono tante le rughe né l’insicurezza delle mie ginocchia, ma l’espressione del mio volto”.

“Cos’è che la preoccupa?”, ho chiesto con particolare interesse.

“Molte cose non mi attirano più, e sento più che mai la transitorietà della vita, e quanto sia breve”, ha detto mostrando una tristezza vicina alla depressione.

“Mi permetta di dirle che la sua può essere una crisi esistenziale, di senso dell’esistenza. Si tratta di una crisi positiva nella vita delle persone, per cui la invito a riflettere insieme e a compiere un bilancio. Per questo possiamo prendere spunto da ciò che è stato scritto da alcuni pensatori sul passato, sul presente e sul possibile futuro.

Sul passato

La vita è un cammino che scegliamo dove non ce n’era, un cammino fatto e segnato dai nostri passi. Scegliamo il destino che prenderà la nostra vita, nel bene e nel male.

Ed essendo un cammino positivo, altri ne approfitteranno ampliandolo.

Vista così, la vita è un insieme di esperienze uniche e irripetibili in cui a ogni passo uniamo gioie, sofferenze, fallimenti, successi, famiglia, amicizie, che alla fine ci offrono una conoscenza su ciò che abbiamo raggiunto.

Non possiamo sicuramente tornare indietro per ripetere le esperienze con la stessa intensità quanto a capacità di stupore, emozioni e/o speranze.

Per questo, se ci guardiamo indietro, non dev’essere per lamentarci o provare nostalgia, ma per andare avanti con la massima motivazione – per continuare ad amare di più e meglio Dio, il prossimo e noi stessi.




Leggi anche:
Le crisi di fede dell’adolescente Charles de Foucauld: ecco cosa lo tormentava

  • 1
  • 2
Tags:
crisi
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
4
Perdonare
Bret Thoman, OFS
I 4 passi del perdono secondo un esorcista
5
Silvia Lucchetti
A 18 anni, sola in ospedale: il pianto di un neonato mi ha ridato...
6
Tzachi Lang, Israel Antiquities Authority
John Burger
Un'iscrizione che riporta “Cristo nato da Maria” ritrovata in un'...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni