Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 24 Gennaio |
Santa Marianne (Barbara) Cope di Molokai
home iconStorie
line break icon

Padre Mauro Gambetti: in 6 giorni diventa prima vescovo e poi cardinale

Youtube

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 25/11/20

Il francescano è stato chiamato da Papa Francesco per il prossimo Concistoro. "Gesù mi è parso che dicesse: smettila, sono io che ti ho scelto”, si schernisce Gambetti, ex rettore del Sacro Convento di Assisi

In tre giorni prima vescovo e poi cardinale: è il record di padre Mauro Gambetti, ex custode del Sacro Convento di Assisi. Il 22 novembre è stato ordinato vescovo dal Legato pontificio per le Basiliche papali, il cardinale Agostino Vallini. La cerimonia, celebrata nella Basilica Superiore di San Francesco, precede quella del 28 novembre, in cui il neo monsignor Gambetti sarà creato cardinale nel concistoro indetto dal Papa.

“Un tuffo in mare aperto”

«Ci sono momenti di svolta nella vita, che talora comportano salti. Quello che sto vivendo lo considero come un tuffo dal trampolino in mare aperto, mentre mi sento ripetere: duc in altum».

Sono state le prime parole del francescano appena ordinato vescovo, secondo quanto riferisce la sala stampa del Sacro Convento di Assisi.


WILTON GREGORY

Leggi anche:
Chi è il primo cardinale afroamericano della storia creato dal Papa?

Cosa si prova a diventare cardinale

«Ho vissuto settimane serene – ha aggiunto il frate – ho pregato, ho amato e ho accolto la benevolenza dei fratelli e delle sorelle che in tanti modi si sono fatti prossimi e mi hanno aiutato». Fino ai cinque giorni della “svolta”, che vanno dal 23 al 28 novembre, con Padre Gambetti che si è ritrovato prima monsignore e a breve cardinale.

«Oggi (il 23 novembre ndr) ho ricevuto un dono incommensurabile…e, ora, mi aspetta un tuffo in mare aperto. A dire il vero, non un semplice tuffo, ma un vero e proprio triplo salto mortale carpiato, in posizione libera».


FRANCIS OF ASSISI

Leggi anche:
La forza che riesce a trasmettere la Regola di San Francesco d’Assisi

La festa nel refettorio dei frati

Gambetti ha raccontato le emozioni provate quando ha saputo che sarebbe diventato cardinale. «Domenica 25 ottobre, quando c’è stato l’annuncio sorprendente della mia nomina, sono entrato in refettorio e i miei fratelli mi hanno accolto in festa, fragorosa… anch’essa inaspettata. Ebbene, mentre sentivo tutta la felicità che mi faceva corona – scandita dal suono della campana che il decano quasi roteava – dentro di me ho avvertito l’impulso ad inginocchiarmi».




Leggi anche:
Concistoro per 17 nuovi cardinali, San Pietro si tinge di porpora

Il cardinale Gambetti e quel “dialogo” con Gesù

«Non l’ho fatto – ha concluso il francescano – perché tendenzialmente rifuggo la teatralità e non volevo rovinare il clima gioioso. Ma la sensazione era quella di trovarmi davanti al Signore Gesù che si stava manifestando. Io so che vengo dalla terra. Sono di terra e mi percepisco impastato dell’umanità di tutti, con le sue bellezze e le sue miserie. Istintivamente, l’unica reazione per me adeguata era quella di Simon Pietro, che si prostra e dice: “Allontanati da me che sono un peccatore”».

Per questo, poi, ha chiosato l’ormai prossimo cardinale Gambetti, «ho riso di me, perché ho pensato al volto del Papa quando mi ha eletto e a quello di Gesù che, divertito, mi è parso che dicesse: “smettila, sono io che ti ho scelto”».




Leggi anche:
Chi è il nuovo Custode del Sacro Convento di Assisi?

Tags:
assisifrate
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
Tzachi Lang, Israel Antiquities Authority
John Burger
Un'iscrizione che riporta “Cristo nato da Maria” ritrovata in un'...
4
Perdonare
Bret Thoman, OFS
I 4 passi del perdono secondo un esorcista
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Silvia Lucchetti
A 18 anni, sola in ospedale: il pianto di un neonato mi ha ridato...
7
LIBBY OSGOOD
Sandra Ferrer
Libby Osgood, la scienziata della NASA diventata suora
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni