Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 25 Febbraio |
Aleteia logo
Arte e Viaggi
separateurCreated with Sketch.

“Io, Claude Monet”: viaggio intimo tra euforia creativa e depressione

CLAUDE MONET DOCUFILM

VatiVision - pubblicato il 25/11/20

Un docu-film sulla vita dell’artista impressionista più amato e i luoghi che lo hanno ispirato, tra ossessione per le ninfee e ricerca continua della bellezza.

Tremila lettere di Claude Monet. È a partire da questo immenso patrimonio che si snoda “Io, Claude Monet”, il nuovo docu-film di Phil Grabsky. Proprio a partire dagli scritti di Monet (Parigi, 1840 – Giverny, 1926), accostati alle straordinarie opere conservate nei più importanti musei del mondo, il film rivela la tumultuosa vita interiore del pittore di Giverny, tra momenti di intensa depressione e giorni di assoluta euforia creativa, offrendone così un ritratto complesso e commuovente.

Attraverso più di cento dipinti filmati in alta definizione lo spettatore potrà conoscere la vita emotiva e creativa del pittore che con il suo Impression. Soleil levant, esposto nell’aprile del 1874 nello studio del fotografo Nadar, fece parlare il critico Louis Leroy della prima “esposizione degli impressionisti”, dando involontariamente vita al termine che avrebbe segnato buona parte della storia dell’arte europea di fine Ottocento.

➡️ ACQUISTA O AFFITTA QUI IL FILM ⬅️

Top 10
See More