Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 15 Gennaio |
San Cleopa
home iconStorie
line break icon

Il medico a cui curare un uomo legato al terrorismo ha cambiato la vita

DR JAVIER ROCAFORT

lagunacuida.org

Javier González García - pubblicato il 25/11/20

Nei suoi anni di studio ha curato un uomo che aveva fatto parte dell'ETA

Javier è responsabile medico presso l’ospedale Laguna, uno dei centri di cure palliative più importanti della Spagna. Vede morire ogni anno centinaia di persone. Sembra una tragedia enorme, ma è il suo lavoro, e lo ha scelto liberamente. La cosa più curiosa è il motivo per il quale ha deciso di dedicarsi a questo compito che può sembrare tanto drammatico.

Javier Rocafort è nato a Pamplona 52 anni fa. Da giovane amava il rock duro, e lo studio non era la sua passione. Per questo motivo, i suoi genitori si sono stupiti quando ha deciso di studiare Medicina, e gli hanno raccomandato di non farlo.

Lui, però, non si è fatto persuadere, e ha intrapreso una delle carriere più difficili che esistano in Spagna. Nel periodo della specializzazione, ha deciso di dedicare parte del suo tempo a fare pratica, ed è stato allora che ha vissuto l’esperienza che lo ha cambiato per sempre.

Javier Rocafort si è formato in Cure Palliative, una specializzazione medica che in quanto tale non esiste in Spagna. Nessuna università permette di seguirla. Bisogna prima terminare gli studi, per poi formarsi per conto proprio.

Attualmente è responsabile medico di uno dei più importanti centri di cure palliative del Paese, dove aiuta i suoi pazienti a vivere bene e a morire senza dolore, quando deve accadere.

Racconta che molti, quando arrivano, chiedono l’eutanasia, ma “appena ricevono il trattamento adeguato smettono di farlo”.

La scintilla

Mentre aiutava in un ospedale, Javier ha assistito un uomo che aveva fatto parte di un circolo del gruppo terroristico spagnolo ETA, noto per le sue azioni violente.

Javier ricorda bene il momento della morte di quell’uomo, “circondato dai suoi familiari e amici, mentre cercava di respirare”. È stata quell’esperienza che gli ha fatto cambiare rotta nella vita: nessuno merita di morire così.

Per questo ha deciso di formarsi nelle cure palliative e di dedicarsi ad esse.

Veder morire le persone

All’ospedale Laguna, Javier aiuta centinaia di persone a vivere bene la fine dei loro giorni, e a far sì che questa arrivi quando deve arrivare.

Rocafort ci ha parlato nel contesto del progetto Vividores, una campagna per mostrare la fine della vita da un punto di vista diverso, con una visione di rispetto e difesa della vita umana.

Il medico assicura che i moribondi gli hanno insegnato a vivere, perché “hanno un settimo senso che noi non abbiamo: il senso della vita”.

Tags:
cure palliativemedicospagnaterrorismo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri fi...
Gelsomino Del Guercio
Il viaggio nell’Aldilà di Gloria Polo: Gesù m...
Arthur Herlin
Bella, talentuosa, sicura di sé, 26 anni...la...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri fi...
COMPUTER SCREEN
Gelsomino Del Guercio
Avete condiviso questo messaggio del Papa? È ...
Maria Paola Daud
Preghiere a 4 patroni delle cause impossibili...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni