Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 24 Settembre |
San Pio da Pietrelcina
home iconStorie
line break icon

Il messaggio d’amore di un prete alla madre centenaria

Pietro Bumbalo - Facebook

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 14/11/20

Don Pietro Bumbalo ha scritto un post su Facebook nel giorno del compleanno della mamma: “Perdonami per le mancanze verso di te, per tutto ciò che avrei dovuto fare per te e non ho fatto, e per le sofferenze che ti ho causato”

“Grazie mamma per tutto”. Con un commovente post su Facebook, don Pietro Bumbalo, prete di “Regina Pacis” di Palermo, ha festeggiato la madre centenaria Francesca Cirrincione.

Nata a Roccapalumba, in provincia di Palermo, il 10 novembre 1920, la signora Francesca, si legge su blogsicilia.it (13 novembre), ha dedicato tutta la sua vita alla famiglia ed alla fede in Cristo. Tutti i parrocchiani di Regina Pacis la considerano la propria nonnina.

“Occhi dolci e velati di tristezza”

Il prete ha scelto facebook per omaggiare la madre centenaria:

«Che cosa renderò al Signore per quanto mi ha concesso. Loderò il suo Nome perché oggi mi dà la gioia di poter accarezzare ancora il volto di mia madre. E fissare quegli occhi tanto dolci e per sempre, anche ora, velati di tristezza».




Leggi anche:
Donna centenaria trasfigura la sua famiglia con il potere di una preghiera speciale

“Grazie Signore perché ancora oggi posso chiamare Mamma”

Da qui, don Pietro fa una serie di ringraziamenti al Signore e a mamma Francesca.

«Grazie Signore per il Centesimo Anno di mia madre. Grazie Signore perché ancora oggi posso chiamare Mamma». E «grazie a te mamma che hai condiviso con me le gioie e i dolori».

Non poteva mancare un ringraziamento del prete alla madre centenaria, per il sostegno «nei momenti difficili», ma sopratutto per la fede trasmessa.

«Grazie a te mamma perché la tua fede granitica nei momenti di grande dolore è stata per me un esempio. Grazie mamma per tutto.E perdonami per le mancanze verso di te, per tutto ciò che avrei dovuto fare per te e non ho fatto e per le sofferenze che ti ho causato. Grazie mamma per essere ancora qua con me».


Marcellino Beltracchini

Leggi anche:
Un arzillo (quasi) centenario corona il suo sogno: farsi due chiacchiere con Papa Francesco

Tags:
compleannomammaprete
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il gender è una “ideologia diabolica”. Serve pastorale c...
3
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
4
FATIMA
Marta León
Entra nel Carmelo a 17 anni: “Mi getto tra le braccia di Dio”
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
BIBLE
Patty Knap
Se soffri d’ansia, devi conoscere il consiglio più ripetuto nella...
7
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni