Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 05 Dicembre |
Beato Filippo Rinaldi
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Mensa cattolica per i poveri registra una canzone originale per raccogliere denaro

J.P. Mauro - pubblicato il 13/11/20

Quando i musicisti gestiscono attività caritative, la richiesta di donazioni diventa creativa

Martha’s Choice Marketplace, la mensa più grande e visitata della contea di Montgomery, in Pennsylvania (Stati Uniti), ha visto schizzare le richieste di aiuto da quando è scoppiata la pandemia. Ora, per assicurare un finanziamento affidabile e sostenibile delle proprie attività, ha lanciato una nuova campagna per chiedere donazioni. Due dei manager della mensa hanno ideato una canzone originale per raccogliere fondi.

Quando hanno visto che le risorse stavano diminuendo, Patrick Walsh ed Eli Wenger hanno messo a frutto il loro talento musicale, scrivendo ed eseguendo il brano originale We’re All in This Together. Attraverso un mix di canto e parole parlate, riferiscono informazioni importanti sulle opere caritative di Martha’s Choice e su come usano qualsiasi donazione.

Il duo ha un atteggiamento rilassato e umoristico durante l’esibizione. Eli scherza dicendo: “Ora accetteremo volentieri la vostra donazione singola di un milione di dollari, ma saremo anche più che grati per i vostri cinque dollari al mese”.




Leggi anche:
La hit dell’estate 2020? Una canzone sud africana dedicata a Gerusalemme (VIDEO)

Il modello della scelta

Secondo il suo sito web, Martha’s Choice Marketplace, promossa dall’arcidiocesi di Philadelphia, serve più di mille famiglie e 3.500 singoli al mese, distribuendo ogni anno oltre 450.000 chili di cibo. La mensa serve la comunità nel suo insieme, e incoraggia la gente di ogni fede e qualsiasi background a ricorrere ai suoi servizi se ne ha bisogno. A questo scopo, le etichette di Martha’s Choice sono in inglese, spagnolo e arabo.

A differenza di molte mense, Martha’s Choice permette ai clienti di scegliere i prodotti, come farebbero in un negozio. In questo modo si mostra rispetto nei confronti degli ospiti, ai quali viene anche offerta la possibilità di scegliere cibo che rifletta le proprie necessità alimentari e le preferenze culturali.

Tags:
canzonemensapoveri
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni