Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 18 Settembre |
Roberto Bellarmino
home iconStile di vita
line break icon

Qual è il significato del deserto nella nostra vita?

Deserto vita

Giorgio Parravicini/Unsplash | CC0

Mário Scandiuzzi - pubblicato il 09/11/20

Il deserto può essere non solo uno spazio geografico, ma anche una sensazione che attraversiamo durante la vita

Quando parliamo di deserto, la prima immagine che mi viene in mente è quella di un luogo senza vita, pieno di pericoli, con sabbia ovunque e senz’acqua. Attraversare il deserto richiede preparazione e coraggio.

Il deserto, però, può essere non solo uno spazio geografico, ma anche una sensazione che attraversiamo durante la vita. È difficile che una persona non viva momenti di solitudine.

Al capitolo 4 del suo Vangelo (v. 1-11), San Matteo mostra che Gesù ha vissuto la tentazione nel deserto, ma era “pieno di Spirito Santo”, ovvero pieno della saggezza di Dio.

Ed è sulla base della Parola di Dio che ha affrontato il deserto e le tentazioni.


MAN, CHURCH

Leggi anche:
Mi serviva il deserto per avere un cuore assetato di Lui

In primo luogo, il maligno voleva che Gesù trasformasse le pietre in pane, poi che si gettasse dal precipizio per testare l’azione degli angeli del Signore. Infine, il demonio voleva che si prostrasse davanti a lui e lo adorasse.

A tutte queste tentazioni, di pane materiale, di adorazione dei falsi dèi e del mettere alla prova l’azione divina, Gesù rispose con la Sua conoscenza della Parola di Dio.

Sì, è la Parola di Dio che ci soccorre nei momenti di debolezza, di tentazione, quando abbiamo bisogno di forza per affrontare una situazione.

Sappiamo che nella nostra vita ci sono momenti di solitudine, e per questo è tanto importante nutrirci sempre della preghiera e dell’Eucaristia.

È così che ci prepariamo per attraversare il deserto e le tentazioni e andare avanti nella via che porta al Padre.

Tags:
deserto

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
GETAFE
Dolors Massot
Due sorelle giovanissime diventano suore contemporaneamente a Mad...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
7
EUCHARIST
Philip Kosloski
Preghiere da recitare all’elevazione dell’Ostia a Messa
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni