Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 02 Dicembre |
Blanca de Castilla
home iconStorie
line break icon

María, la suora che ha sudato per tre giorni dopo la morte

UKRAINE

Pawel Waligora | Aid to the Church in Need

Maria Paola Daud - pubblicato il 05/11/20

Esumando i suoi resti, ci si è trovati davanti a una grande sorpresa

Nella città spagnola di Puebla de Alcocer esiste un convento con una lunga storia, anche se purtroppo è stato abbandonato e smantellato fin dall’inizio della Guerra Civile spagnola.

Pur se in rovina, conserva ancora il portale in stile plateresco, e all’interno il chiostro a doppia serie di colonne di granito. Un’aura di mistero e di pace avvolge il convento, insieme ai tanti volatili che lo abitano, come cicogne e colombe.

C’è però anche qualcosa di più misterioso, come le leggende che lo riguardano.

Le storie si rincorrono

Una di queste ha a che vedere con la sua costruzione nel XVI secolo, quando la Vergine Maria apparve al parroco di Talarrubias, Francisco Fernández Valdevieso, mentre andava a celebrare la Messa in un villaggio vicino. Il sacerdote rimase sorpreso individuando da lontano su un pero l’immagine della Vergine Maria. La Santa Madre gli si rivolse incaricandolo di erigere in quello stesso luogo un convento da consacrare all’Ordine dell’Immacolata Concezione.

Un’altra leggenda racconta di una suora di nome María, che viveva nel convento agli inizi del XX secolo. La religiosa sudò per tre giorni dopo la sua morte. Le religiose comunicarono subito l’accaduto all’arcivescovo, che per vari motivi non riuscì ad arrivare al convento, e dovettero seppellire suor María.


MILAGROS BUGA

Leggi anche:
La leggenda del Cristo che ha sudato olio

Furono necessari ben quindici anni perché arrivassero dei rappresentanti dall’arcivescovado di Toledo e venissero esumati i suoi resti. Facendolo, si rimase attoniti vedendo che sul cranio della religiosa c’era una croce ben marcata, e che per quanto si sfregasse per eliminarla non si riusciva a farla scomparire.

L’arcivescovo giunse subito sul luogo, e dopo aver verificato il prodigio affermò che era dovuto al fatto che suor María “non aveva perso la grazia battesimale”. In seguito il corpo della religiosa venne nuovamente sepolto, e il suo cranio fu collocato nella cappella principale del convento come pia reliquia, fino a quando, per via della Guerra Civile spagnola, le suore dovettero abbandonare il luogo e la “reliquia” scomparve.

Al di là del suo deterioramento, il convento è sempre magnifico e aspetta qualcun che possa ridare vita a queste mura.

Tags:
buon pastorecrocespagnasuora
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
POPE FRANCIS ON CHRISTMAS
Giovanni Marcotullio
Non esiste alcuna “Messa di Mezzanotte”... sì...
Aleteia
Foto incredibili di santa Teresa di Lisieux s...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
PIAZZA SPAGNA
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco sceglie la prudenza, niente pi...
MESSA NATALE
Gelsomino Del Guercio
Messa di Natale in sicurezza, i vescovi itali...
Silvia Lucchetti
Remo Girone e la fede ritrovata dopo la malat...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni